rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica

Nuovo consiglio regionale del Lazio, ecco i capigruppo

Alcuni partiti devono ancora sciogliere le ultime riserve

Dopo la nomina degli assessori della giunta del presidente Francesco Rocca e la prima seduta del nuovo consiglio regionale, la maggior parte dei partiti rappresentati in aula alla Pisana ha nominato i rispettivi capigruppo. Molti nomi circolavano già da giorni e sono stati semplicemente confermati. Altri invece rappresentano delle vere e proprie sorprese.

Fratelli d’Italia

A guidare la truppa dei 22 consiglieri meloniani sarà Daniele Sabatini, per molti un “premio di consolazione” per la provincia di Viterbo. La recente composizione della Giunta, infatti, ha visto, di fatto, un’esclusione della provincia di Viterbo da incarichi che contano. In questo modo Fdi ha cercato di riequilibrare i poteri e, soprattutto, la rappresentanza. Un’ascesa incredibile quella di Sabatini che, in meno di un anno dal suo ingresso in Fdi, ha scalato i vertici regionali del partito.

Lega

Angelo Tripodi è stato confermato capogruppo della Lega. Una sorta di riconoscimento arrivato direttamente dal coordinatore regionale del partito, Claudio Durigon, per la sua “intransigente opposizione all’amministrazione Zingaretti”. Pino Cangemi e Laura Cartaginese, rispettivamente vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e consigliere regionale della Lega, hanno sottolineato come Tripodi si sia sempre contraddistinto per “il dialogo e l’umiltà nello svolgere un ruolo delicato all’interno dell’aula” facendo crescere il gruppo consiliare. “Non potevamo che confermare il nostro portavoce, il cui incarico sarà essenziale per ricostruire la Regione Lazio attraverso la sua lunga esperienza al comune di Latina e in Consiglio regionale” hanno aggiunto i leghisti.

Forza Italia, Lista civica Rocca Presidente e Udc

Forza Italia non ha ancora nominato il suo capogruppo. Gli azzurri hanno eletto Fabio Capolei, Giorgio Simeoni e Cosimo Mitrano. Mario Luciano Crea e Nazareno Neri sono gli unici eletti nelle fila della Lista civica Francesco Rocca presidente e l’Unione di Centro. Entrambi, quindi, saranno capigruppo in consiglio.

Partito Democratico

I dem hanno scelto come capogruppo l’ex presidente di Arsial, Mario Ciarla, resosi protagonista di un vero e proprio “cappotto” elettorale a Roma. Alle ultime consultazioni, infatti, il consigliere ha battuto, e di molto, i suoi colleghi di partito, addirittura doppiando il nuovo vicepresidente d’aula, Daniele Leodori. “Una fiducia che mi onora, una grande responsabilità che mi impegno a svolgere al meglio sempre nell’interesse delle cittadine e dei cittadini di Roma e del Lazio” ha scritto Ciarla sui social. Tra i primi a congratularsi con il capogruppo, la neo eletta Sara Battisti la quale ha sottolineato come il Pd avrà il compito “di vigilare sul lavoro che verrà per evitare che si torni indietro rispetto all’enorme lavoro svolto in questi anni”.

Verdi e Lista civica d’Amato presidente

In questo caso c’era poco da scegliere. I Verdi hanno piazzato un solo consigliere, Claudio Marotta, divenuto quindi capogruppo. “è per me un onore poter portare in questa assemblea la voce e le istanze delle nostre comunità. Nei confronti della giunta Rocca la nostra sarà un’opposizione puntuale, propositiva, ma intransigente e senza sconti” ha dichiarato Marotta sui social. Stesso discorso per la Lista civica D’Amato Presidente che ha eletto Marta Bonafoni, quest’ultima molto vicina alla neo segretaria del Pd, Elly Schlein.  

Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle, rappresentato da tre consiglieri, dovrebbe nominare Roberta della Casa come capogruppo. La grillina è stata presidente del IV municipio dal 2016 al 2020, finendo con un anno di anticipo il suo mandato a causa di una mozione di sfiducia votata all'unanimità dal consiglio locale. Nei prossimi giorni il partito scioglierà le ultime riserve. Valerio Novelli, invece, è stato eletto consigliere segretario nell’ufficio di presidenza.

Italia Viva e Polo Progressista

I renziani Marietta Tidei e Luciano Nobili sono gli eletti per Italia Viva. Non si conosce ancora chi, tra i due, andrò a fare il capogruppo. Polo Progressista ha piazzato, a sorpresa, una consigliera, Alessandra Zeppieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo consiglio regionale del Lazio, ecco i capigruppo

FrosinoneToday è in caricamento