Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Regione, on line risultati bando cultura 1 mln per rassegne e festival spettacolo dal vivo

Da oggi è on line la graduatoria dei vincitori del bando che assegna 1 milione e 53mila euro alle rassegne e ai festival di spettacolo dal vivo del Lazio che andranno a sostenere 30 manifestazioni, di cui oltre la metà diffuse nel territorio...

Da oggi è on line la graduatoria dei vincitori del bando che assegna 1 milione e 53mila euro alle rassegne e ai festival di spettacolo dal vivo del Lazio che andranno a sostenere 30 manifestazioni, di cui oltre la metà diffuse nel territorio regionale, a partire dai prossimi mesi fino all'estate 2015.

Lo comunica in una nota l'assessorato alla Cultura e Politiche giovanili in merito ai risultati del bando pubblicato martedì 18 dicembre 2013, con scadenza il 16 gennaio 2014, disponibili sul sitohttps://www.regione.lazio.it/rl_cultura/?vw=documentazioneDettaglio&id=2515.

Tutti i progetti sono stati selezionati per l'alta qualità artistica, dalla contemporaneità alla musica classica, con un'attenzione particolare alla distribuzione sul territorio che riequilibra così l'offerta culturale della regione. Teatro, musica e danza, una pluralità di iniziative che coinvolgerà artisti e personalità di livello nazionale e internazionale, con l'obiettivo di diffondere la cultura teatrale, di favorire l'incontro del pubblico con i nuovi linguaggi dello spettacolo e della multidisciplinarietà, di promuovere attraverso le arti sceniche, le eccellenze artistiche, archeologiche, storiche, ambientali e paesistiche del territorio laziale.

I progetti che non hanno ricevuto questo finanziamento possono partecipare ai bandi delle Province che assegneranno circa 4 milioni e 200mila euro nel biennio 2014-2015 e che sono stati messi a disposizione dalla giunta Zingaretti. Il 50% andrà alle Province e il 10% a Roma Capitale.

Per entrambe le annualità, per la Provincia di Frosinone sono previsti circa 208mila euro, per la Provincia di Latina circa 155mila euro e per le Province di Viterbo e Rieti rispettivamente circa 135mila euro e 115mila euro. Per la Provincia di Roma lo stanziamento è di 436mila euro e a Roma Capitale sono destinati circa 210mila euro.

DUE IMPORTANTI BANDI DALLA REGIONE PER FAVORIRE LE IMPRESE "AL FEMMINILE" E IL MONDO DELLA RICERCA, L'INNOVAZIONE E LA COMPETITIVITÀ

"Sono in arrivo due nuovi importanti bandi regionali: il primo rivolto ad imprese, cooperative e associazioni 'al femminile', l'altro teso a sostenere il collegamento tra il mondo della ricerca e la realtà produttiva regionale". A comunicarlo, è il Consigliere Regionale Mauro Buschini.

"Con il bando "Innovazione Sostantivo femminile", finanziato per un milione di euro - spiega il presidente della Commissione Bilancio alla Pisana - la Regione Lazio vuole sostenere nuovi progetti per la realizzazione di prodotti innovativi, di servizi "social", la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile. Il bando è rivolto a imprese, cooperative e associazioni "al femminile" e aggregazioni quali ATI, ATS, reti e consorzi. L'obiettivo, è quello di favorire la creazione e lo sviluppo di idee e progetti innovativi da parte delle donne, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile".

Per rendere più trasparenti e agevoli le procedure, la partecipazione al bando potrà avvenire esclusivamente tramite prenotazione telematica, dalle ore 10:00 alle ore 22:00 del 20 maggio prossimo, collegandosi al sito internet www.biclazio.it, nell'apposito spazio della Sezione Bandi.

Per facilitare, invece, l'accesso al bando insieme a BIC Lazio abbiamo calendarizzato una serie di incontri tecnici di presentazione del bando presso le sedi di BIC Lazio ai quali è possibile ISCRIVERSI consultando la pagina web:

https://www.biclazio.it/it/home/regione-lazio-bando-%E2%80%9Cinnovazione-sostantivo-fe.bic

Il 15 maggio, alle ore 10.00, abbiamo programmato anche un incontro presso la sede BIC Lazio di Ferentino in Via Casilina 246, così da fornire un valido supporto informativo anche a tutte le realtà femminili della provincia di Frosinone".

"Con il bando "Horizon 2020 - Misure per favorire l'accesso ai Programmi dell'Unione per il finanziamento della Ricerca, dell'Innovazione e della Competitività" e finanziato per due milioni di euro, la Regione Lazio intende sostenere - argomenta ancora l'On. Mauro Buschini - il collegamento tra il mondo della ricerca e la realtà produttiva regionale, innalzando la competitività e l'apertura internazionale del sistema regionale. In questo caso, l'obiettivo stimolare e sostenere le imprese e centri di ricerca a cambiare le proprie attitudini e accrescere il livello di attività di ricerca, sviluppo e innovazione per realizzare progetti e azioni in tali settori che diversamente non sarebbero state realizzate o lo sarebbero state in misura assai più limitata".

Per maggiori informazioni: https://www.sviluppo.lazio.it/news/ricerca_e_sviluppo_modifiche_al_bando_por_fesr-4706/

INFRASTRUTTURE, SIMEONE (FI): "SULLA PONTINA IL CONSIGLIERE FORTE E' USCITO FUORI TEMA"

Nota del consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone, a seguito delle dichiarazioni del consigliere del Pd Enrico Forte sul ritardo dei lavori di rifacimento del tratto stradale della Pontina bloccata da oltre due mesi

"Il consigliere del Pd Enrico Forte ha preso lucciole per lanterne. Non si spiegano altrimenti le sue dichiarazioni in merito al ritardo dei lavori sulla Pontina. Non è indubbio lo stato di salute in cui si trova l'Astral ma non è altrettanto in dubbio che la Pontina sia bloccata da due mesi. Tra l'altro gli interventi, di somma urgenza, sono fermi in attesa del via libera da parte dello S.D.A.R. (ex genio civile). Forte dice che i lavori inizieranno domani, era "domani" anche il 16 aprile 2014 ma dei cantieri neanche l'ombra. Premesso questo ho semplicemente chiesto ragione al presidente Zingaretti delle motivazioni per cui la Pontina, che è strada ad alta percorrenza con volumi di traffico ingenti, sia bloccata da due mesi con disagi ingenti per i cittadini. L'elencazione delle inadempienze della Polverini è storia vecchia. Noi siamo al governo oggi e ci interessa che oggi siano date risposte ai cittadini non ripetendo gli errori del passato. Il punto è decidere se ci si vuole crogiolare sulla memoria o si vuole dare un futuro diverso e migliore ai nostri cittadini. Capiamo che sia stata effettuata una difesa d'ufficio del presidente Zingaretti ma se fossimo a scuola si direbbe che il consigliere Forte è uscito decisamente fuori tema".

SIMEONE (FI): BANDIERA BLU A LATINA, RISULTATO ECCELLENTE GRAZIE A SINERGIA TRA COMUNE, PROVINCIA E ACQUALATINA"

"Siamo soddisfatti che la città di Latina, ha ottenuto per la prima volta, la bandiera blu insieme a Gaeta, Sperlonga, San Felice Circeo e Sabaudia. Un riconoscimento importantissimo sotto il profilo ambientale che apre a nuovi scenari per lo sviluppo turistico di tutto il territorio pontino. Un obiettivo raggiunto grazie all'impegno del Comune di Latina ma soprattutto grazie agli interventi e agli investimenti messi in campo da Acqualatina, la società che gestisce le risorse idriche in provincia di Latina, che ha operato bene in questi anni con una depurazione attenta e costante delle acque. Fondamentale l'operato e la sinergia con la Provincia di Latina che ha messo a punto la bonifica di Rio Martino ed ha attuato un rigoroso controllo della qualità delle acque di tutti i canali che scaricano in mare. I criteri per partecipare al concorso infatti sono semplici ma molto rigorosi. Solo le località le cui acque sono risultate eccellenti nella stagione precedente possono presentare la propria candidatura. E per quanto riguarda la depurazione, solo quelle con impianti a regola possono partecipare al percorso di valutazione. Un risultato che ci rende orgogliosi e che dimostra come in questi anni si sia ben lavorato per dare ai cittadini un territorio sano sotto il profilo ambientale e della vivibilità".

CONFERENZA STAMPA PER LA PRESENTAZIONE PROPOSTA DI LEGGE SERVIZIO CIVILE

domani l'Assessore alle Politiche sociali e allo sport della Regione Lazio, Rita Visini, interverrà alla conferenza stampa di presentazione della proposta di legge regionale sul servizio civile. L'Assessore Visini parteciperà insieme alla promotrice della proposta di legge, il consigliere regionale Cristiana Avenali, ai consiglieri firmatari Cristian Carrara, Teresa Petrangolini, Daniele Mitolo e Simone Lupi, e al Presidente della V Commissione Eugenio Patanè.

La conferenza stampa si tiene domani mercoledì 14 maggio alle ore 10.30 nella Sala Latini del Consiglio regionale del Lazio in via della Pisana 1301 a Roma.

Il Lazio attualmente non ha una legge regionale di riferimento per il servizio civile e l'intento della proposta di legge è quello di puntare fortemente su questo strumento formativo rivolto ai giovani, nel quadro di un welfare innovativo e partecipato, così come delineano anche le Linee guida per la riforma del Terzo settore pubblicate poche ore fa dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

ZINGARETTI DOMANI FIRMA PROTOCOLLO CON MINISTERO GIUSTIZIA, ANCI LAZIO E TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA

Mercoledì 14 maggio, alle ore 12, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti sottoscrive un protocollo d'intesa tra Regione Lazio, Ministero della Giustizia, Anci Lazio e Tribunale di Sorveglianza di Roma. L'evento si svolge presso il Ministero della Giustizia in via Arenula 70 a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, on line risultati bando cultura 1 mln per rassegne e festival spettacolo dal vivo

FrosinoneToday è in caricamento