Regione, scuola, Zingaretti-Smeriglio: in campo 8,5 milioni per anno scolastico 2014/15

La Giunta regionale ha approvato il piano annuale degli interventi per il diritto allo studio scolastico 2014/2015. In particolare 7,2 milioni verranno destinati alle Province per servizi essenziali come trasporti, mense e libri, circa 595 mila...

La Giunta regionale ha approvato il piano annuale degli interventi per il diritto allo studio scolastico 2014/2015. In particolare 7,2 milioni verranno destinati alle Province per servizi essenziali come trasporti, mense e libri, circa 595 mila euro saranno invece investiti per progetti didattici aggiuntivi rispetto al Piano dell’Offerta Formativa. Infine 700 mila euro già da settembre saranno a disposizione dei Comuni per interventi nelle scuole dell’infanzia.

“Investire sul diritto allo studio in tutte le sue declinazioni, dalla scuola all’università, è stato uno dei punti centrali dell’operato della Giunta in questo anno e mezzo – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - proseguiremo su questa strada perché la conoscenza rappresenta un asse strategico per il futuro dell’economia del Lazio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con i finanziamenti destinati alle scuole dell’infanzia - conclude il vicepresidente della Regione Lazio ed assessore alla scuola, Massimiliano Smeriglio - la Regione Lazio dà il suo contributo per interventi di primaria importanza, questi fondi potranno infatti essere utilizzati per il prolungamento dell’orario scolastico, l’apertura di nuove sezioni o il personale educativo, tutte priorità che combaciano con le esigenze delle famiglie, ma anche delle lavoratrici e lavoratori del settore. Il piano annuale degli interventi per il diritto allo studio scolastico 2014/15 punta ad assicurare i livelli standard dei servizi essenziali, oltre a stanziare risorse con l’obiettivo di arricchire l’offerta formativa attraverso progetti innovativi e sperimentali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento