Regione, messa in sicurezza della strada per Canneto, approvato l'odg di Ciacciarelli

Chiesto l'impegno del presidente Zingaretti per mettere in atto tutte le iniziative che consentano la riapertura del collegamento che conduce al luogo sacro

Approvato in Aula l'ordine del giorno presentato dal consigliere regionale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli che impegna il Presidente Zingaretti a porre in essere tutte le iniziative, normative e finanziarie, per la messa in sicurezza della strada di collegamento di Settefrati con la Basilica Pontificia di Canneto, allo scopo di consentire l’indispensabile riapertura della stessa al transito dei fedeli.

La chiusura del tratto

"A causa delle abbondanti piogge verificatesi nel Lazio, e nella provincia di Frosinone, in modo particolare, nelle giornate del 29 e 30 ottobre scorso, - spiega Ciacciarelli - la strada di collegamento di Settefrati con la Basilica Pontificia di Canneto è stata ostruita dalla caduta di numerosi faggi di alto fusto presenti lungo il percorso. Particolare pericolo hanno provocato, nel tratto Don Bosco Canneto, sia i faggi caduti, sia i massi trasportati nella sede stradale dalle radici sradicate dei suddetti alberi, tanto che il Sindaco, con apposita ordinanza, ha disposto la chiusura del suddetto tratto stradale, per motivi di sicurezza, in attesa delle verifiche da parte dei competenti organi regionali. Tale chiusura sta determinando, di fatto, il blocco di tutte le attività della Basilica di Canneto, con numerosi pellegrini che, quotidianamente si recano in visita, impossibilitati evidentemente a raggiungere, ormai da diverso tempo, l’importante meta turistico religiosa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non più iniziative episodiche

La pericolosità del percorso che porta fino alla suddetta Basilica, con il costante rischio della caduta di grossi massi, è una circostanza conosciuta da tempo, da tutte le Amministrazioni interessate, tanto che nel corso degli anni passati le Autorità preposte sono intervenute con iniziative episodiche e contingenti ad un determinato evento, mentre servono iniziative strutturali e strutturate nel tempo, per la necessaria e consolidata messa in sicurezza del predetto tratto stradale, anche ai fini di evitare il pericolo della caduta dei massi.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento