Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Regione, stadio Roma: se entro il sei settembre no contrarietà comune a interesse pubblico avvio conferenza servizi

“Gli uffici della Regione Lazio hanno verificato l’assenza dell’esplicitazione da parte di Roma Capitale della conferma dell’interesse pubblico per il progetto per il nuovo stadio della Roma.

"Gli uffici della Regione Lazio hanno verificato l'assenza dell'esplicitazione da parte di Roma Capitale della conferma dell'interesse pubblico per il progetto per il nuovo stadio della Roma.Poiché il Comune, pur segnalando carenze nei documenti e negli elaborati, ha richiesto l'avvio della Conferenza dei servizi, la Regione Lazio invita l'Amministrazione capitolina ad esplicitare, entro il 6 settembre, un'eventuale mancanza d'interesse pubblico. In assenza di una formale espressione di contrarietà si procederà quindi alla convocazione della Conferenza dei Servizi per esaminare con tutti i soggetti competenti, in modo pubblico e trasparente, la documentazione pervenuta". E' questo in sintesi il contenuto di una lettera inviata dalla Regione Lazio all'Amministrazione di Roma Capitale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, stadio Roma: se entro il sei settembre no contrarietà comune a interesse pubblico avvio conferenza servizi

FrosinoneToday è in caricamento