Regione, Valente:  Un milione di euro per promuovere l’occupazione nel settore dei servizi alla persona

Un milione di euro circa per la realizzazione di una rete territoriale di servizi di intermediazione della domanda e dell’offerta di lavoro nel settore dei servizi alla persona e un bonus economico per le famiglie in difficoltà per l’assunzione di...

Lucia Valente-2

Un milione di euro circa per la realizzazione di una rete territoriale di servizi di intermediazione della domanda e dell’offerta di lavoro nel settore dei servizi alla persona e un bonus economico per le famiglie in difficoltà per l’assunzione di assistenti familiari qualificati. Questi gli obiettivi dell’avviso Sap, pubblicato dall’Assessorato regionale al Lavoro.

“Dopo i 3 milioni di euro della staffetta generazionale la nostra Regione, con la pubblicazione dell’avviso Sap, aderisce al programma nazionale di qualificazione dei servizi alla persona e di contrasto al lavoro sommerso – ha dichiarato l’Assessore al Lavoro Lucia Valente – e finanzia con un milione di euro, a disposizione di tutto il territorio regionale, l’erogazione di servizi socio-assistenziali domiciliari e l'attivazione di percorsi di formazione e qualificazione professionale degli operatori del settore. Un importante passo per promuovere un’occupazione qualificata e regolare nel settore dei servizi alla persona”.

La Regione Lazio promuove l'emersione del lavoro irregolare, incentivando le assunzioni degli operatori selezionati all'interno della rete di servizi e, con risorse aggiuntive e un secondo avviso, sostiene le famiglie (o i singoli) con un reddito fino a 20mila euro che sono alla ricerca di addetti dei servizi alla persona per la cura di sé o di un membro del proprio nucleo familiare.

Il 50% dei destinatari sono stranieri extracomunitari con regolare permesso di soggiorno o rifugiati politici che abbiano domicilio nel territorio della Regione Lazio, che vogliono acquisire la qualifica di assistente familiare. Le domande devono essere presentate entro il 24 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CINEMA:A ROMA NUOVO 007 E REMAKE BEN-HUR

ZINGARETTI-SOVENA: “GRANDE RISULTATO FILM COMMISSION LAZIO”A solo un mese dall'insediamento della nuova Fondazione Roma Lazio Film Commission arrivano i primi importanti risultati. Inizieranno, infatti, a Roma nelle prossime settimane i lavori per girare il nuovo episodio del celebre agente speciale 007 e il remake del pluripremiato Ben-Hur. Il regista russo Pavel Lungine, una delle voci più interessanti e innovative del cinema russo, ha scelto invece Viterbo per le riprese del suo nuovo film con protagonista Michelle Pfeiffer. A Civita di Bagnoregio(Vt) infine partiranno le riprese di una produzione italo-argentina. Novità di assoluto rilievo emerse durante l’incontro di oggi tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il presidente della Fondazione Roma Lazio Film Commission, Luciano Sovena per discutere del futuro del cinema in occasione del Festival del Cinema di Venezia. “La scelta delle città del Lazio come luoghi privilegiati da parte di registi di fama mondiale per creare le loro nuove opere ci inorgoglisce- dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - conferma che la volontà di tornare ad investire sulla Film Commission è stata giusta e dimostra quanto la Regione Lazio creda in questo settore. Vogliamo puntare sulle nuove produzioni e migliorare il patrimonio culturale del nostro territorio. Lo facciamo in una città come Roma e in una Regione come il Lazio dove l'industria dell'audiovisivo detiene il primato in Italia. E’ necessario continuare a farlo per aiutare la ripresa produttiva, il lavoro e la crescita puntando su un comparto lavorativo assolutamente in espansione, che coinvolge anche tanti giovani creativi interessati all'ambito dell'audiovisivo”. “Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti, è stato un lavoro enorme – spiega il presidente della Fondazione Roma Lazio Film Commission, Luciano Sovena - nato dalla volontà di riportare le grandi produzioni internazionali nel Lazio, la regione capitale indiscussa del cinema. Allo stesso tempo è nostro obiettivo essere sempre più presenti per le esigenze dei produttori italiani ricostruendo una rete di supporti, servizi e facilitazioni per il settore cinema e audiovisivo”. VALERIANI (PD): CON GIUNTA ZINGARETTI ROMA TORNA CAPITALE DEL CINEMA CON 007 Il nuovo capitolo di 007, il remake di Ben Hur e una serie di altre importanti produzioni internazionali che hanno scelto Roma come location: la notizia del rinato interesse del grande cinema per la Capitale è importantissima e non casuale. Si tratta infatti del frutto delle scelte di Zingaretti e di una politica regionale che, dopo la desertificazione operata dalla precedente Giunta, ha investito di nuovo su un asset fondamentale, attraverso risorse e con il potenziamento di uno strumento fondamentale come la Film Commission. Per la Capitale, per il Lazio, per le tante professionalità che operano nel settore e per un polo importante come Cinecittà, questa è un’occasione straordinaria. Roma può finalmente tornare capitale internazionale del cinema. CONSORZI DI BONIFICA, SIMEONE (FI): " L'INDIFFERENZA DELLA REGIONE STA UCCIDENDO I LAVORATORI" "La Regione non può restare in silenzio davanti al dramma dei lavoratori dei Consorzi di Bonifica, e non può mettere a rischio gli equilibri ecologici di ampi territori del Lazio. Sono anni che la Regione, sistematicamente ignora questi lavoratori. Ora l'indifferenza rischia di uccidere un pezzo importante del delicato equilibrio idrico della nostra regione e della nostra provincia con conseguenze drammatiche per i cittadini. Il presidente Zingaretti continua a parlare di riordino e su questo siamo tutti concordi. Ma nel frattempo, finchè questo riordino non avviene non si può lasciare che questa realtà muoia per mancanza di ossigeno. E togliere ai lavoratori lo stipendio significa bloccare un sistema. Mi auguro che l’assessore Refrigeri accolga la richiesta dei sindacati e che intervenga immediatamente per dare una risposta ai dipendenti e soprattutto apra una fase di confronto indispensabile per evitare che ai tagli indiscriminati si sostituisca la razionalizzazione della spesa”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone SALARIO ACCESSORIO, CELLI (CIVICA): “BENE INCONTRO, DIALOGO SIA COSTANTE” “L’incontro tra sindacati e amministrazione capitolina è stato positivo ed ha fornito spunti importanti sui quali incardinare il lavoro delle prossime settimane per la definizione di un contratto che garantisca la tutela dei lavoratori, la reale riorganizzazione della macchina amministrativa, la lotta agli sprechi e alle inefficienze per un migliore servizio alla città”, lo ha dichiarato Svetlana Celli, presidente della Commissione Personale di Roma Capitale. “Un’operazione ambiziosa, che per riuscire ha bisogno del contributo di tutte le parti in causa: sindacati e amministrazione capitolina. Per questo il confronto ed il coinvolgimento devono essere continui, fino alla fine, valorizzando qualsiasi proposta migliorativa in tema di organizzazione del lavoro e dei servizi ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Coronavirus, ecco come si è arrivati ai cinque nuovi positivi, dopo il periodo 'Covid free'

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Valmontone, la banca gli chiede 14 mila euro, lui si oppone e vince una causa con 18 mila euro di risarcimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento