Politica

Regione,  Zingaretti; 3 mln di euro nel bando per la staffetta generazionale. 2,8MLN per Edilizia Sanitaria Roma, Latina e Tivoli

Al via nella Regione Lazio la ‘staffetta generazionale’ grazie ad un finanziamento di tre milioni di euro e la pubblicazione del bando per le imprese che hanno una sede nel territorio regionale. 

Al via nella Regione Lazio la 'staffetta generazionale' grazie ad un finanziamento di tre milioni di euro e la pubblicazione del bando per le imprese che hanno una sede nel territorio regionale.

"Si tratta di un'iniziativa importante - spiega il presidente della Regione Lazio,Nicola Zingaretti - che ci permetterà di creare nuove possibilità di accesso al mondo del lavoro per i nostri giovani. Un bando da 3 milioni di euro per favorire l'attivazione di un processo di ricambio generazionale che avrà effetti positivi sia sull'offerta che sulla domanda nel mercato del lavoro".

"La staffetta generazionale - ha dichiarato l'assessore al Lavoro, Lucia Valente - è un'iniziativa sperimentale per facilitare l'accesso dei giovani al mondo del lavoro in un ottica di solidarietà generazionale. Mira a favorire l'ingresso di giovani (fino a 29 anni) che l'azienda si impegna ad assumere con contratto di apprendistato o a tempo indeterminato, trasformando contestualmente, su base volontaria, in part-time il rapporto di lavoro del personale cui manchino fino a 3 anni al pensionamento con la riduzione dell'orario di lavoro non oltre il 50%".

"Grazie al finanziamento messo a disposizione dalla Regione Lazio - ha concluso Valente - al lavoratore che accetti la trasformazione del rapporto in part-time viene garantito il versamento contributivo integrale". La staffetta generazionale è finanziata con risorse assegnate alle Regioni nell'ambito del Progetto di Italia Lavoro "Azione di sistema Welfare to Work per le politiche di re-impiego 2012 - 2014". L'iniziativa prevede soglie di salvaguardia per l'occupazione femminile ed un equo accesso da parte delle diverse realtà territoriali.

REGIONE; ZINGARETTI: VIA LIBERA A 2,8 MLN PER EDILIZIA SANITARIA INTERVENTI A ROMA, LATINA E TIVOLI

Via libera a nuovi fondi per l'edilizia sanitaria. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha erogato in favore della Regione Lazio circa 2 milioni 800mila euro per lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione di alcuni reparti delle strutture ospedaliere del territorio.

"Siamo molto soddisfatti - dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - che il Mef abbia accolto le nostre richieste e abbia stanziato questi fondi che ci permettono di realizzare importanti interventi di restauro, messa in sicurezza e ristrutturazione di reparti ospedalieri. Un provvedimento che ci fa proseguire con forza sulla strada del rinnovamento generale della sanità regionale e che sta portando risultati significativi in termini di miglioramento di strutture e servizi ai cittadini".

Nello specifico, il piano degli interventi prevede circa 712mila euro per lavori di realizzazione del Dipartimento di Oncoematologia e attrezzature dell'Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata; circa 766mila euro per completamento e messa a norma impianti e ristrutturazione dei reparti di chirurgia, ortopedia, oculistica, nefrologia, neonatologia, pediatria ed ematologia dell'ospedale S. Maria Goretti di Latina; circa 1 milione 300 mila euro per lavori di restauro conservativo e recupero funzionale dell'ex Monte di Pietà-Palazzo Cianti dell'ospedale S. Giovanni Evangelista di Tivoli (Asl Rmg).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione,  Zingaretti; 3 mln di euro nel bando per la staffetta generazionale. 2,8MLN per Edilizia Sanitaria Roma, Latina e Tivoli

FrosinoneToday è in caricamento