Regione, Zingaretti investiamo 177,8 mln per banda ultralarga per migliorare servizi e vite delle persone’

“Scuole, ospedali, imprese, agricoltura, uffici più moderni ed efficienti. Arriva la banda ultralarga in tutto il Lazio. Firmato accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico. Investiamo 177,8 milioni per migliorare i servizi e la vita delle...

“Scuole, ospedali, imprese, agricoltura, uffici più moderni ed efficienti. Arriva la banda ultralarga in tutto il Lazio. Firmato accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico. Investiamo 177,8 milioni per migliorare i servizi e la vita delle persone. Il Lazio cambia”. Lo scrive in un tweet il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

RIFIUTI; REGIONE LAZIO, ‘TRITOVAGLIATORE ROCCA CENCIA NO IN NOSTRO PIANO’

“Il tritovagliatore di Rocca Cencia, di proprietà di Colari, non è nel Piano Rifiuti della Regione Lazio, del quale è iniziata la fase di aggiornamento. L’impianto si trova fra le strutture della delibera 199 “Fabbisogno impiantistico”, ovvero il mero censimento degli impianti disponibili, in quanto oggetto di autorizzazione provinciale. Al momento il tritovagliatore di Rocca Cencia è oggetto di conferenza di servizi per l’AIA (autorizzazione integrata ambientale) e non è oggetto di tariffa regionale”. E’ quanto precisa in una nota della Regione Lazio.

REGIONE LAZIO, LEADER NELL’ELISOCCORSO VOLI NOTTURNI, CRESCIUTI DELL’83%

“La Regione Lazio è leader nel servizio di elisoccorso. Nel corso dei primi sei mesi del 2016 i voli notturni sono cresciuti dell’83% garantendo una copertura del servizio H24 su tutto il territorio regionale. Nel corso dell’anno precedente i voli erano stati 82, quest’ anno ben 150. I numeri sottolineano la bontà della scelta effettuata dall’Esecutivo regionale di estendere l’operatività notturna a tutte le basi del servizio di elisoccorso in modo da garantire la stessa tempestività d’intervento su tutto il territorio regionale e sulle 24h. Gli elicotteri dell’emergenza oggi sono in grado di assicurare il trasporto dell’infortunato entro 30 minuti presso l’ospedale più attrezzato ad assicurare le cure piu adeguate.

Da gennaio ad oggi i voli delle eliambulanze hanno raggiunto quota 1.000 in linea con quelli del 2015 cresciuti del 15% rispetto al 2014.Dall’inzio di questa legislatura la rete di piazzole dedicate al servizio di elisoccorso sono praticamente raddoppiate: nel 2013 erano 22, oggi, con l’apertura della piazzola sul lungomare di Fregene realizzata in collaborazione con la Capitaneria di Porto sono diventate 42. In questo numero sono comprese le 8 basi sul Grande Raccordo anulare rese funzionanti tramite una collaborazione con l’Anas”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

REGIONE, SIMEONE (FI): “PATTO TERRITORIALE PER IL TURISMO, ZINGARETTI COLGA OPPORTUNITA’ UNICA DI SVILUPPO ”

“E’ iniziato, in commissione bilancio, l’esame dell’articolato della proposta di legge concernente “Disposizioni per la semplificazione, la competitività e lo sviluppo della Regione”, cosiddetto “collegato” al bilancio 2016. Una proposta di legge che, ancora una volta, si è trasformata in un documento in cui la maggioranza di Zingaretti ha inserito di tutto e di più cercando di colmare le proprie mancanze, in termini legislativi, ma senza entrare in modo decisivo e concreto nel merito dello sviluppo dei nostri territori e della crescita delle imprese. In questo contesto ho presentato emendamenti con l’obiettivo di inserire, in quella che è la solita dichiarazione di intenti, quegli strumenti concreti e realizzabili che possano rappresentare il perno per una crescita del Lazio e delle sue province. In particolare ho proposto di inserire, tra gli interventi mirati allo sviluppo, il “Patto territoriale per il turismo”. L’idea nasce da un’esperienza, estremamente positiva, compiuta nel 2011 in fase ricognitiva dalla Provincia di Latina. Il progetto, e i dati raccolti dal bando esplorativo messo in atto, hanno evidenziato l’interesse di oltre 400 iniziative imprenditoriali, di cui circa 150 per la realizzazione di opere su strutture esistenti e ed oltre 250 per la realizzazione di nuove opere, e una previsione di incremento sul piano occupazionale di quasi 4000 unità per un totale di investimenti pari ad oltre 600milioni di euro. Numeri che, se moltiplicati per tutto il territorio del Lazio, per il quale il turismo è tra i settori principali in termini di motore di sviluppo e indotto economico prodotto, potrebbero dare ossigeno concreto alle nostre imprese. Il Patto Territoriale per il Turismo mira, infatti, attraverso lo snellimento delle procedure burocratiche, la deroga ai vincoli urbanistici e politiche fiscali di vantaggio in fase di primo impianto degli investimenti, ad implementare e migliorare l'offerta turistica regionale con la riqualificazione delle imprese ricettive esistenti, la creazione di nuove strutture, la realizzazione di attività imprenditoriali finalizzate a migliorare l'ospitalità e l'accoglienza dei turisti ed ogni altra iniziativa tesa ad incrementare e supportare le attività connesse al turismo e, di conseguenza, al consolidamento e creazione di nuova occupazione. Il compito della Regione Lazio sarà quello di coordinare ed individuare, di concerto con gli enti locali e le associazioni di categoria delle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore, le tipologie di intervento, a livello sovracomunale, di area vasta o regionale, anche attraverso il monitoraggio e l’assistenza per l’accesso ai finanziamenti pubblici e l’accesso al credito con apposite convenzioni. La Regione Lazio ha il dovere e la responsabilità di fornire tutti gli strumenti alle imprese, per garantire la competitività del settore turistico e la ripresa economica di tutto il territorio, e di attuare i processi di razionalizzazione e ottimizzazione delle risorse finalizzati alla loro concretizzazione. A Zingaretti e alla sua maggioranza è stata fornita una opportunità per dare risposte agli operatori turistici e alle imprese che lavorano in un contesto complesso e multisettoriale. Ci auguriamo che sappiano coglierla approvando l’emendamento proposto e fornendo ossigeno al turismo di tutto il Lazio”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

REGIONE - GRAZIE A RIGHINI (FDI) SOPPRESSA L’ASAP, “ENTE INUTILE E COSTOSO. CON QUESTI TAGLI RISPARMI PER TUTTI I CITTADINI”

Grazie ad un emendamento del capogruppo regionale di fratelli d'italia, Giancarlo Righini, è stata finalmente soppressa l'Asap, un ente che lo stesso Righini non ha esitato a definire "inutile e costoso. Voglio ringraziare la commissione e l'assessore al bilancio Alessandra Sartore - ha dichiarato Righini - che hanno accolto ed approvato questo mio emendamento". segnata, quindi, la chiusura del sipario sull'agenzia per lo sviluppo delle amministrazioni pubbliche, ente strumentale per la regione, che avrebbe dovuto occuparsi di formazione, aggiornamento, qualificazione e perfezionamento del personale della regione. continua, pertanto, la battaglia di Fratelli d'Italia per la soppressione di enti inutili e per il recupero di importanti somme da restituire ai cittadini sotto forma di un miglioramento dei servizi. "le competenze e le funzioni di Asap - ha ricordato Giancarlo Righini - verranno esercitate da laziocrea, che assorbirà anche i soli dipendenti regionali in forza ad Asap. Alle chiacchiere di chi sbandiera tagli dei costi della politica - ha concluso il capogruppo regionale di fdi - noi rispondiamo con iniziative concrete, che trovano accoglimento e si trasformano in risparmi tangibili per tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento