menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Ferentino 2018. Antonio Pompeo stravince

Il sindaco uscente viene riconfermato alla guida della città gigliata. Inespugnata la roccaforte del Pd. Le parole a caldo del vincitore: "Ha vinto la Città di Ferentino e la sua voglia di correre verso il futuro"

Nessun ballottaggio per Ferentino. Il sindaco uscente Antonio Pompeo vince le elezioni amministrative 2018 al primo turno con il 65.20% delle preferenze. Resta inespugnata la roccaforte del Pd. Sono i 8.026 ferentinati che hanno deciso di riconfermarlo sindaco della città gigliata. Dopo di lui Franco Collalti con 1.790 voti candidato del centro destra con le liste Forza Italia, Insieme per Ferentino, Lega con Salvini e Lista civica Cambiare. 

Tutto sui candidati a questo link

La percentuale totale dei votanti è stata del 71,40%

Il commento di Antonio Pompeo

“Ha vinto la Città di Ferentino e la sua voglia di correre verso il futuro, attraverso un modello amministrativo che funziona e che dà risultati. Avevamo già scritto una bella storia in questi anni, dopo il risultato del 10 giugno posso aggiungere che possiamo continuare a scriverla”. Queste le parole a caldo di Antonio Pompeo, riconfermo sindaco di Ferentino.

Numeri record

“Vincere è già difficile – spiega Pompeo - Riconfermarsi lo è ancora di più. Farlo poi attraverso i numeri che sono usciti dalle urne vuol dire che abbiamo lavorato benissimo e che la gente ci ha premiato proprio per questo: una grandissima soddisfazione. Rispetto al 2013 siamo passati dal 64% al 66%, con un contesto diverso e più complicato, dato dal fatto che stavolta c’erano cinque candidati in lizza".

Trionfo del modello Ferentino

“Non vince solo Antonio Pompeo e la sua squadra, ma trionfa un modello, il modello Ferentino che ha permesso a questa città di diventare un rifermento per il territorio, in termini di opportunità e risultati raggiunti. Un modello che si basa sulla programmazione, sulla capacità, sulla collaborazione. E la cosa che voglio sottolineare è che questo modello ci viene riconosciuto anche al di fuori dei confini comunali. E dobbiamo esserne orgogliosi”.

I ringraziamenti

“Voglio ringraziare tutti i cittadini per il sostegno e la fiducia che ci hanno accordato. Si riparte, pancia a terra, subito al lavoro per la Città. Di progetti e di opere ce ne sono già tante in cantiere e vogliamo terminarle in tempi brevi. Un grazie particolare a tutti i candidati e alle liste che hanno affrontato una campagna elettorale bellissima. Ha vinto una squadra di fuoriclasse”.

Una riconferma per il PD

“Infine voglio sottolineare un paio di aspetti – conclude Antonio Pompeo - Ferentino è uno dei pochi comuni del Lazio dove il centrosinistra si afferma con questi risultati e dove il Partito Democratico raggiunge percentuali di rilievo. Dico al mio partito: ripartiamo da qui. Quando il Pd è capace di saper intercettare i bisogni dei cittadini, quando sa tradurli in progetti concreti, quando amministra con responsabilità, non dividendosi ma avendo come unico obiettivo il bene comune, il Pd vince. Abbiamo dimostrato, e lo dico con orgoglio, che con la buona amministrazione si può vincere, si deve vincere e si possono sconfiggere le illusioni false del populismo. Èquesta la strada da seguire. Da Ferentino arriva un messaggio importante per il territorio, e non solo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento