menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, a San Giovanni Forza Italia mette gli stand per le feste natalizie ma i 5 Stelle chiedono spiegazioni

Durante il periodo delle festività natalizie sono stati allestiti diversi mercatini a tema che hanno colorato piazze e quartieri della città di Roma. Tra questi anche il mercatino di piazza San Giovanni, che però ha sollevato diversi dubbi

Durante il periodo delle festività natalizie sono stati allestiti diversi mercatini a tema che hanno colorato piazze e quartieri della città di Roma. Tra questi anche il mercatino di piazza San Giovanni, che però ha sollevato diversi dubbi

sulla sua natura, tanto da portare il portavoce dell'Assemblea Capitolina del M5S Enrico Stefàno a presentare un'interrogazione al Sindaco riguardo alle modalità organizzative dello stesso.

Quella che è stata presentata ai cittadini come "La Festa Cittadina di Forza Italia", così autorizzata dal Gabinetto del Sindaco, in realtà di politico non aveva nulla. Esiste, infatti, una norma che consente ai partiti politici di richiedere, pagando una quota stabilita dal Comune, spazi pubblici in cui poter allestire manifestazioni a sfondo politico, in cui organizzare punti di propaganda politica, incontri, comizi e sit-in. Nello stesso spazio è consentito arricchire la manifestazione con stand gastronomici e artigianali.

La peculiarità della "Festa Cittadina di Forza Italia", è stata quella di non avere alcun tipo di contenuto politico, ma esclusivamente uno scopo commerciale.

Quello che il M5S pone in evidenza, è che probabilmente, con la motivazione di una manifestazione politica, si sia voluto favorire economicamente un personaggio che di commercio ambulante si occupa ormai da diversi anni.

L'autorizzazione per l'allestimento della festa era stata, infatti, richiesta dal Responsabile Eventi della sezione Lazio di Forza Italia, Giordano Tredicine, consigliere comunale del Pdl ed esponente di una importante famiglia proprietaria delle licenze degli ambulanti di Roma, spesso al centro di polemiche a causa della presenza dei furgoncini nei pressi dei più importanti monumenti della città.

"Il M5S capitolino vuole porre all'Amministrazione alcune domande che sicuramente si saranno posti i cittadini romani più attenti: come si fa ad ottenere per tutto questo tempo la concessione di allestire una specie di suk di fronte alla Cattedrale di Roma con l'autorizzazione di montare 40 gazebo espositori di cibo e cineserie varie che nulla hanno a che fare né con la tipologia dei mercatini natalizi né tantomeno con le strutture idonee allo svolgimento di una manifestazione politica?" , scrive il partito penta stellato in una nota, aggiungendo che il Sindaco dovrà rispondere della mancanza di verifica del rispetto dei punti stabiliti dall'autorizzazione, e chiedendo che vengano presi dei provvedimenti nei confronti di chi non ha rispettato le regole per l'organizzazione di una manifestazione, appunto "politica".

Di Aleksandra Milosevic

milosevic.aleksandra.82@gmail.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento