menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, Meloni possibile sindaco e mamma Spilabotte: “sono senatrice, devo fare un test di gravidanza?”

La Senatrice Maria Spilabotte interviene nella discussione della Meloni candidata a sindaco e mamma. Spilabotte:

La Senatrice Maria Spilabotte interviene nella discussione della Meloni candidata a sindaco e mamma. Spilabotte: ""Bertolaso, Berlusconi e anche il M5s hanno idea superata del mondo. Noi donne siamo avanti. A Bertolaso e Berlusconi chiedo: in vista di un'importante missione che andrò a svolgere nei prossimi giorni a Cannes per conto del Senato devo fare preventivamente il test di gravidanza per sapere se sono adeguata al compito? O avendo anche già un figlio devo smettere di fare la senatrice della Repubblica? Queste polemiche contro le donne in politica nella destra e nel M5s sono ridicole - conclude Spilabotte - Riflettono un'idea superata del mondo. Per fortuna le donne e la società sono molto più avanti".

ANPAL, SPILABOTTE: "SIA PIU' AUTONOMA E FUNZIONI SUBITO"

"La Commissione Lavoro del Senato ha appena espresso parere positivo con osservazioni a due schemi di Dpcm sull'Agenzia Nazionale per le politiche attive del lavoro, uno per il trasferimento del personale (n. 266) e l'altro sullo statuto (n. 281). Abbiamo accorciato i tempi: dall'Agenzia dipende l'attuazione della 'seconda gamba' del Jobs Act e quindi deve diventare operativa al più presto, con un profilo di maggiore autonomia funzionale". Lo dice la senatrice del Pd Maria Spilabotte, vicepresidente della Commissione Lavoro e relatrice sui due pareri.

"Dall'Anpal - spiega Spilabotte - dipendono le politiche attive del lavoro, cioè il coordinamento della rete dei servizi per l'impiego, la gestione del sistema informativo unitario, l'assistenza e la consulenza nelle crisi aziendali, la vigilanza sulla formazione continua. Proprio per questo, nel parere, abbiamo previsto che, in relazione all'organico, concluse le procedure di mobilità volontaria dal ministero del Lavoro, i vertici dell'Agenzia possano procedere a reperire il personale con competenze specifiche, attraverso criteri concordati, con lo scopo dell'efficienza di un organismo che ha compiti innovativi. A tale scopo, riteniamo che la struttura operativa dell'Agenzia venga definita con eccessiva rigidità, mentre sarebbe necessario garantire maggiore autonomia ai vertici nella definizione di una diversa articolazione più funzionale agli scopi della delega".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento