Roma, Nuovo stadio Minnucci (pd): “grillini come i bravi e Raggi come don Abbondio"

“Ormai è chiaro: lo stadio della Roma per i cinquestelle non s’ha da fare, né domani, né mai” ha detto l’Onorevole PD Emiliano Minnucci in merito alla realizzazione dello stadio della Roma nell’area di Tor di Valle.

“Ormai è chiaro: lo stadio della Roma per i cinquestelle non s’ha da fare, né domani, né mai” ha detto l’Onorevole PD Emiliano Minnucci in merito alla realizzazione dello stadio della Roma nell’area di Tor di Valle. “Sulla passione e sulle speranze dei tifosi giallorossi ma anche sugli impegni economici messi in campo dalla proprietà americana si stanno facendo troppi giri di valzer: abbiamo i ‘bravi’ pentastellati da una parte che, inneggiando alla legalità e alla trasparenza, non intendono avallare un progetto avviato sotto la giunta Marino, e la Raggi nelle delicate vesti di ‘Don Abbondio’ dall’altra che, per non continuare a perdere la faccia davanti ai suoi cittadini, spinge per il via libera magari con una riduzione delle cubature previste. Il risultato di questa tipica scena manzoniana ha prodotto solo un ingiustificabile stallo della vicenda che rischia di compromettere la realizzazione di un’opera importante per l’economia della Capitale. I Grillini non vogliono lo stadio della Roma? Bene, lo gridassero forte e chiaro con atti formali e non con semplici parole, come fatto fin oggi, che lasciano il tempo che trovano” ha concluso il deputato del Partito Democratico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento