Roma, Righini e Silvestroni (Fdi-An): "Tanti pullman dalla provincia per la mobilitazione del 28 gennaio con Giorgia Meloni"

Davvero una straordinaria mobilitazione quella che si va profilando in tutta la provincia in vista dell'attesissima manifestazione di sabato 28 gennaio, quando saranno a migliaia coloro che risponderanno 'presente' all'appello di Giorgia Meloni...

Davvero una straordinaria mobilitazione quella che si va profilando in tutta la provincia in vista dell'attesissima manifestazione di sabato 28 gennaio, quando saranno a migliaia coloro che risponderanno 'presente' all'appello di Giorgia Meloni, protagonista del corteo che muoverà i passi da Piazza della Repubblica,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

per approdare in piazza San Silvestro, sotto Palazzo Chigi. Svariati i pullman che partiranno da tutta la provincia romana alla volta della Capitale per dire "no" al declino dell'Italia e riaffermare una nuova idea di riscatto per l'intera nazione. "Questa volta dipende da te" è stato l'invito di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, e saranno in tantissimi a recepirlo, portando l'Italia Sovrana a scendere in piazza. "La disoccupazione, la crisi, la paura del terrorismo, la criminalità, l'immigrazione selvaggia e i poteri forti - dichiarano il capogruppo regionale di Fdi-An, Giancarlo Righini, e il capogruppo metropolitano e coordinatore provinciale di Fdi-An Marco Silvestroni - saranno solo alcuni dei temi al centro di una manifestazione in cui ribadire la necessità di ritornare subito alle urne. La mobilitazione che il nostro popolo sta dimostrando in queste ore è straordinaria - aggiungono i due - e desideriamo anche ringraziare i rappresentanti di tante altre forze politiche che hanno aderito all'iniziativa e che saranno insieme a noi per la marcia dell'Italia sovrana, che dopo il referendum del 4 dicembre e il governo fotocopia al precedente torna a chiedere il ritorno alla libera espressione del voto, primo passo per rialzare la testa e avviare la sospirata ripresa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento