Roma, Roberto Santori eletto presidente della sezione consulenza attivita’ professionali e formazione Unindustria

Roberto Santori, Direttore Generale di Challenge Network spa, è il nuovo Presidente della Sezione Consulenza, Attività professionali e Formazione di Unindustria, l’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo...

Roberto Santori, Direttore Generale di Challenge Network spa, è il nuovo Presidente della Sezione Consulenza, Attività professionali e Formazione di Unindustria, l’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, per il quadriennio 2016-2019. La Sezione associa 217 aziende per oltre 4.000 dipendenti.

“Tra gli obiettivi della mia presidenza a sostegno delle aziende associate, ci sarà quello di individuare un raccordo tra le singole aziende sviluppando lo spirito di solidarietà e creando iniziative di interesse comune – dichiara Roberto Santori neo Presidente della Sezione Consulenza, Attività professionali e Formazione di Unindustria. Inoltre, favoriremo il collegamento con le attività delle Associazioni e Federazioni del settore della consulenza e formazione di Confindustria, al fine di rafforzare l’integrazione nella rappresentanza di interessi tra territorio e categorie. Infine - conclude Sartori – svilupperemo azioni sinergiche con le altre sezioni dell’associazione anche attraverso la creazione di gruppi di lavoro misti o iniziative trasversali legati a progetti od eventi particolari.”

Roberto Santori è stato eletto all’unanimità dall’Assemblea che ha nominato, come Vice Presidente: Carlo Berardelli (Deloitte & Touche Spa). Completano il Consiglio Direttivo della Sezione: Claudio Ciucciarelli (Galileo Engineering Srl); Maria Dolores Fernandez Mayoralas Perez (Global & Local Srl); Fabio Gallassi (Ria Grant Thornton Spa); Andrea Mantero (Badenoch & Clark - Divisione Specializzata di Professional Solutions Srl); Antonio Buccellato (Cmb Consulting Srl); Jacopo Calvano (It Impresa e Territorio Srl); Marco Maffei (Kpmg Spa); Simone Debilio (Studio Debilio); Valeria Giaccari(Orienta Spa); Andrea Colletti (Agathemis - Studio Legale Associato); Marco Catalani (Res Nova Srl); Igino Mazzoleni (Centro Studi Accademia S.N.C.); Pierpaolo Pontecorvo (Job Consult Srl); Loredana Nuvoloni (Yes-Your Educational Solutions Srl).

Roberto Santori, Direttore Generale di Challenge Network spa, Laureato in Ingegneria. Nel 2000 fonda Challenge Network, società che offre servizi di consulenza strategica ed operativa nelle aree della Formazione aziendale, Eventi e Comunicazione. Challenge sviluppa un servizio integrato di know-how, nato dalla sintesi tra Formazione ed Incentivazione, che si traduce in un’importante fonte di valore e creatività che portano in brevissimo tempo l’azienda a lavorare con importanti realtà nazionali e multinazionali alla stregua di Fiat, Maserati, Poste Italiane, Acea, Telecom, Juventus, SDA. Nel biennio 2007-2009, Santori è professore a contratto presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per il corso di laurea congiunto di Economia e Commercio e Medicina in 'Sviluppo delle competenze manageriali'. Membro del consiglio direttivo della sezione Consulenza, Attività professionali e Formazione di Unindustria dal 2011 fino all’attuale nomina a Presidente di Sezione. A partire dal 2014 intraprende un processo di internazionalizzazione della propria azienda attraverso l’apertura di nuove sedi all’estero: a Belgrado, Dubai e Rio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento