menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma XV, antenna via leonessa, Paccione: ha comunicato osservazioni cittadini. la Zotta studi la legge Gasparri

“In riferimento alle polemiche scatenate dalla Consigliera Teresa Zotta, in merito alla questione dell'antenna di via Leonessa, riteniamo necessario chiarire alcuni punti.

"In riferimento alle polemiche scatenate dalla Consigliera Teresa Zotta, in merito alla questione dell'antenna di via Leonessa, riteniamo necessario chiarire alcuni punti.

Il XV Municipio non ha assolutamente taciuto, ma anzi già a marzo 2014, una volta ricevute le osservazioni dei cittadini le ha immediatamente inviate al Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale, al quale è stato chiesto inoltre conferma dell'avvenuta ricezione.

Lo scorso 2 luglio, non appena i cittadini ci hanno avvertito della possibile installazione dell'antenna, abbiamo mandato sul posto la Polizia Municipale che ora ci consegnerà il proprio report su quanto avvenuto. Lo stesso giorno abbiamo inoltre chiesto una relazione al Dipartimento PAU per avere delucidazioni sull'iter procedurale adottato.

Si ricorda alla consigliera Zotta che quello che lei chiama silenzio/assenso è l'opportunità del municipio di indicare entro 30 giorni, al posto dell'area privata, un'altra area di proprietà pubblica dove installare l'antenna. La Consigliera Zotta però forse dimentica che le aree di proprietà pubblica in quella zona sono una scuola, un centro anziani ed un parco giochi per bambini, strutture che si trovano oltretutto sempre vicine alle stesse case. Voleva forse far installare un'antenna in uno di questi luoghi? Infine le ricordiamo quanto recita la legge Gasparri e cioè che non indicare un'area alternativa pubblica significa che 'non vi sono aree o immobili di proprietà comunale disponibili ed alternativi alla localizzazione proposta dal gestore'. Forse è quindi il caso che la Consigliera Zotta studi la Legge Gasparri".

Lo comunica Marco Paccione, Capogruppo del Partito Democratico del XV Municipio.

PIANO CALDO XV MUNICIPIO, OTTAVI: APERTO IL CENTRO D'ACCOGLIENZA SULLA TIBERINA

"Ha aperto questa settimana il Centro d'accoglienza per i senza fissa dimora in via Tenuta Piccirilli, come previsto dal Piano caldo di Roma Capitale. Due strutture che potranno ospitare 24 ore su 24 un totale di 40 persone ( 15 donne e 25 uomini) ed un'altra che potrà accogliere altre 40 persone in due turni giornalieri da 4 ore, dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18. Gli ospiti del centro troveranno una struttura di qualità con camere decorose, servizi igienici adeguati, spazi comuni anche esterni e sala pasti con cucina interna per assicurare una buona alimentazione; sarà inoltre disponibile un supporto psico-socio-sanitario.

E' importante sottolineare che, grazie alla collaborazione tra l'Assessorato alle politiche sociali del XV Municipio, il Dipartimento comunale e l'ente gestore del centro, è stato pensato e realizzato un luogo accogliente, dignitoso e di qualità, con progettualità a favore del reinserimento sociale delle persone svantaggiate attraverso corsi di formazione professionale. Occorre non fermarsi alla mera accoglienza, ma accompagnare le persone in un percorso di emancipazione ed inclusione sociale.

L'accoglienza e la solidarietà non ammettono distinzione alcuna per ragioni di razza, colore, sesso, lingua e religione: il Municipio XV continua ad essere dalla parte di chi ha più bisogno, per una comunità solidale in cui nessuno rimanga escluso e solo".

Lo comunica Michela Ottavi Assessore Politiche Sociali XV Municipio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento