menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Torquati

Daniele Torquati

Roma XV, Ottavi: salvi i servizi sociali del municipio arrivati i fondi

Sono stati trasferiti al Municipio i fondi necessari per la copertura di importanti servizi essenziali che rischiavano la chiusura, per mancata copertura finanziaria, a fine mese.

Sono stati trasferiti al Municipio i fondi necessari per la copertura di importanti servizi essenziali che rischiavano la chiusura, per mancata copertura finanziaria, a fine mese.

Un'ottima notizia per continuare a garantire l'assistenza nelle scuole ai bambini diversamente abili, l'assistenza domiciliare ai disabili e agli anziani, i minori in difficoltà accolti nelle case famiglia.

È' stata questa la priorità che ci siamo assunti nei giorni difficili che Roma ha trascorso consapevoli che sia responsabilità delle Istituzioni dare risposte e fornire servizi ai cittadini a partire da quelli più deboli e più in difficoltà.

Voglio ringraziare il Presidente del Municipio Daniele Torquati, anche rappresentante dei Presidenti di Municipio, per l' impegno e il contributo determinante dato alla soluzione di un allarme che investiva quasi tutti i territori.

Auspico che il lavoro comune che porteremo avanti con il Commissario Tronca e la sua squadra assuma tra le priorità del Giubileo, dedicato al tema della Misericordia, l'aiuto e la promozione sociale delle fasce deboli, a partire dai servizi erogati dai Municipi".

MUNICIPI. TORQUATI: NESSUNA CONVOCAZIONE, MA TOTALE DISPONIBILITA'

"In merito alla nota secondo la quale lunedì alle ore 18 i Presidenti dei Municipi sarebbero stati convocati dal commissario Tronca non abbiamo nessun riscontro. Per adesso non siamo stati raggiunti da alcuna convocazione, ma rimaniamo comunque a disposizione. La fiducia riposta nei nostri dirigenti, il cui incontro di oggi con il commissario è stato rimandato, non viene meno neanche in un momento così delicato per la Capitale. Rimaniamo a disposizione e auspichiamo la volontà di lavorare insieme per il bene di Roma. Secondo i tempi e i modi che il commissario intende stabilire. Ai giornalisti che in queste ore mi raggiungono telefonicamente chiedendo conferma di un disagio diffuso tra i Presidenti dico che questo disagio non mi è stato palesato in nessun modo. E, se mi fosse stato palesato, non gli avrei dato seguito perché si tratta di pensieri che non colgono la fase che stiamo attraversando. Il momento è talmente particolare che prevale anzi fra noi il senso di responsabilità, responsabilità che peraltro ci ha contraddistinto in questi 28 mesi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento