menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Torquati

Daniele Torquati

Roma XV, Torquati: lunedi' 20 aprile lavori Astral a ponte via Flaminia per abbattimento barriere architettoniche

In riferimento al completamento dei lavori del nuovo ponte pedonale, ricollocato lo scorso gennaio al km 9+200 della S.R. 3 VIA FLAMINIA, ho avuto nella giornata di oggi un colloquio con l'azienda Astral Spa, la quale ha confermato che, già da...

In riferimento al completamento dei lavori del nuovo ponte pedonale, ricollocato lo scorso gennaio al km 9+200 della S.R. 3 VIA FLAMINIA, ho avuto nella giornata di oggi un colloquio con l'azienda Astral Spa, la quale ha confermato che, già da lunedì (20 aprile pv), proseguiranno gli interventi sulle rampe esterne per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

L'azienda, infatti, è in attesa di definire tutti i dettagli relativi alla fornitura dei due ascensori e come ci assicurano l'installazione è prevista al massimo entro le prossime 8 settimane, ritardo causato da una fase di progettazione più lunga del previsto". Lo comunica in una nota Daniele Torquati Presidente del XV Municipio

XV MUNICIPIO: 20 APRILE CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLO 'SPORTELLO AL CITTADINO'

Lunedì 20 aprile alle ore 11, nella Sala Consiglio del Municipio Roma XV in via Flaminia 872, si terrà la conferenza stampa di presentazione dello "Sportello al cittadino".

Interverranno il Presidente del XV Municipio Daniele Torquati e l'Assessore alla Trasparenza e Partecipazione Alessandro Cozza. Saranno inoltre presenti i rappresentanti delle realtà che offriranno i propri servizi all'interno dello sportello.

Ad ottobre 2014 il Municipio Roma XV ha pubblicato l'Avviso per offrire la possibilità di usufruire di uno spazio nella sede municipale di via Flaminia 872, ai fini dell'attivazione di sportelli al cittadino. Un progetto che prevedeva la messa a disposizione di una stanza per comitati di quartiere, associazioni, organizzazioni e enti che operano nel territorio, con l'obiettivo di fornire aiuto ai cittadini, attraverso uno sportello, nei rispettivi campi di appartenenza. Uno sportello totalmente gratuito, sia per chi ne usufruisce che per il Municipio.

Durante la conferenza verranno illustrati i 15 progetti pervenuti che spazieranno in campi estremamente vari nell'ambito dei servizi alla persone ed alle imprese.

XV MUNICIPIO, PARIS: LAVORI VIA DI GROTTAROSSA

"Nella giornata di ieri, giovedì 16 aprile, sono stati effettuati i lavori di rifacimento dell'asfalto in via di Grottarossa in prossimità dell'Ospedale Sant'Andrea, fino a via Parabiago, limite di competenza del Municipio (da quel punto in poi via di Grottarossa non è in manutenzione al Municipio ma ad un consorzio privato).

Questo intervento è servito inoltre a sistemare la banchina in direzione via Flaminia e ad allargare di una trentina di centimetri la sede stradale in direzione di via di Cassia. Oggi è invece iniziato un importante intervento di potenziamento della raccolta delle acque meteoriche su via della Crescenza, all'incrocio con via di Grottarossa, dove verranno posizionate delle griglie aggiuntive per convogliare l'acqua prima che arrivi all'incrocio, così da evitare allagamenti.

La durata dei lavori sarà di 4 giorni lavorativi con fine prevista durante la prossima settimana".

Lo comunica Elisa Paris Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio Roma XV.

BORDONI-LELI (FI): "OBELISCO DEL FORO ITALICO È STORIA DEL PAESE. BOLDRINI PENSI A PROBLEMI VERI DEGLI ITALIANI"

"Giù le mani dall'obelisco del Foro Italico. La Boldrini pensi magari ai problemi degli italiani più che ai monumenti di Roma nord".

Lo scrivono in una nota Davide Bordoni coordinatore romano Forza Italia e Vincenzo Leli dirigente Forza Italia dal XV Municipio commentando la proposta della Presidente della Camera Laura Boldrini di cancellare dall'obelisco che caraterizza il Foro Italico la scritta "Mussolini".

"Tra le prerogative del presidente della Camera non c'è l'obbligo di decidere quali monumenti di Roma demolire e quali salvare. L'obelisco del Foro Italico è un pezzo di storia d'Italia, di Roma e in particolare di Roma Nord. Se dovessimo demolire tutti i monumenti fatti da imperatori, faraoni e dittatori bisognerebbe in pratica ridisegnare Roma intera. Come se in Francia dopo la rivoluzione i francesi avessero deciso di demolire tutti i palazzi e le opere d'arte fatte dalla monarchia. Sarebbe stata una cosa priva di senso".

"La storia non si cancella. Il Foro Italico è una culla dello sport capitolino da generazioni e generazioni. Un complesso da mantenere così com'è. Lungi da noi voler difendere il fascismo, ci mancherebbe altro, la nostra è una difesa della storia. L'obelisco deve restare così come è oggi".

"Francamente, cara Presidente Boldrini, di cose più importanti degne della sua attenzione - concludono - ce ne sono tante altre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento