menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, Zingaretti; Flaminia riaperta a tempo di record grazie ASTRAL e ad enti coinvolti

“Flaminia riaperta a tempo di record. Ottimo lavoro di Astral e grazie a tutti gli enti e operatori coinvolti”. Lo ha scritto sul proprio profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

"Flaminia riaperta a tempo di record. Ottimo lavoro di Astral e grazie a tutti gli enti e operatori coinvolti". Lo ha scritto sul proprio profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

FLAMINIA: ASTRAL, 'IN TEMPI BREVISSIMI RIMOSSO PONTE CROLLATO E MESSA IN SICUREZZA STRADA'

"Grazie alla collaborazione e alla sinergia con il Presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, con il Corpo di Polizia Municipale, con i Vigili del Fuoco e i tecnici della Provincia di Roma siamo riusciti a riaprire in nottata entrambe le corsie di marcia di Via Flaminia nel tratto interessato dal crollo di un ponte pedonale. L'intervento, compiuto in tempi brevissimi, ha consentito a tantissimi cittadini e pendolari di percorrere, già dalle prime luci dell'alba, un'arteria così importante in piena sicurezza. Si è trattato di un lavoro complesso, dovuto alla rimozione totale del ponte con alcune gru pesanti, che è stato affrontato con uno sforzo notevole e tempestivo eseguito con grandissima professionalità da parte dei tecnici dell'Astral e di tutti i soggetti coinvolti alla presenza del presidente Torquati, che ha seguito per tutta la serata e nella notte i lavori.

I progettisti dell'Astral sono già al lavoro per ripristinare il ponte pedonale crollato e continueranno a farlo ininterrottamente, giorno e notte, sabato e domenica. Da lunedì sul sito www.astralspa.it i cittadini potranno verificare in tempo reale lo stato dell'arte sulla progettazione e sui lavori del nuovo ponte pedonale accedendo a notizie e aggiornamenti". Lo dichiara l'Amministratore unico di Astral Spa, Ing. Antonio Mallamo.

XV MUNICIPIO, COZZA - MOSIELLO: LA NOTTE DEI RICERCATORI ARRIVA IN XV MUNICIPIO

E' stata approvata la risoluzione presentata dalla consigliera Lucia Mosiello che impegna il Presidente e la Giunta ad aderire alla Notte Europea dei Ricercatori 2014 tramite specifiche iniziative per il territorio da concordare con gli enti di ricerca e con Frascati Scienza.

"La Notte Europea dei Ricercatori - affermano in una nota l'Assessore alla Cultura Alessandro Cozza e la consigliera - e' un'occasione importante per portare i cittadini a conoscere la scienza e coloro che la realizzano, ridurre la distanza percepita fra la società e chi "produce" scienza ed incentivare i giovani a intraprendere un percorso di formazione e professionale nella Scienza e Tecnologia. Per questo da oltre 15 anni i ricercatori nell'ultima settimana di settembre organizzano eventi, dibattiti pubblici, incontri chiamati "Caffe' scientifici" e visite presso i laboratori nell'ambito della Notte Europea dei Ricercatori. L'evento che coinvolge molte città in Europa ed in Italia, tra cui Roma, da quest'anno approda anche nel nostro Municipio. Nel territorio del Municipio XV esistono importanti e differenti enti di ricerca e in occasione della Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza siamo intenzionati ad invitarli a tenere seminari aperti ai cittadini e alle scuole sul tema della sostenibilità e a concordare con loro varie iniziative direttamente sul territorio."

Alessandro Cozza Assessore Cultura Municipio Roma XV. Lucia Mosiello Consigliere Municipio Roma XV

MODIFICA DATA ASSEMBLEA PUBBLICA PONTE MILVIO

Si informa la cittadinanza che l'assemblea pubblica sulle questioni legate alla movida di Ponte Milvio si terrà giovedì 31 luglio alle ore 17 anziché mercoledì 30 luglio. Il luogo rimane la Sala Consiglio del Municipio Roma XV di via Flaminia 872.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito istituzionale del XV Municipio.

OTTAVI-ROLLO: DOMANI INIZIANO SOGGIORNI ESTIVI ANZIANI XV MUNICIPIO

Domani mattina alle 8 saremo a Ponte Milvio per salutare le anziane e gli anziani in partenza per trascorrere 15 giorni al mare grazi ai soggiorni estivi che il Municipio ha promosso. Sono state molteplici le richieste che in quest'anno ci sono arrivate dopo che gli anziani la scorsa estate si sono visti negare dall'Amministrazione Giacomini questo importante servizio. Vogliamo sottolineare l'impegno assunto e rispettato dall'Amministrazione Torquati di garantire per l'estate 2014 i soggiorni estivi. Domani si parte per il mare, altre partenze saranno per la montagna e le terme con pernottamento, pasti e trasporto da e per Roma.

Ricordiamo per chi rimarrà a Roma la possibilità di usufruire di soggiorni diurni al mare, alle terme o in piscina contattando il numero verde del Polo cittadino 800021617.

Sarà un'estate piu' serena per gli anziani anche grazie alla rete che si è creata sul territorio tra centri anziani, farmacie, associazioni di volontariato, Asl, case di riposo comunali e non, l'estensione degli interventi di assistenza domiciliare, il servizio di pasti a domicilio. Per le emergenze sociali sarà attivovo H24 il numero verde della Sala operativa sociale ( 800440022 ).

Nel periodo estivo aumentano le situazioni di rischio sanitario e di isolamento sociale per gli anziani, in particolare per coloro che già vivono in situazioni di fragilità. Il Municipio con queste importanti iniziative non li lascia soli.

Michela Ottavi Assessore Politiche Sociali e Sanitarie Municipio Roma XV

Agnese Rollo Presidente Commissione Politiche Sociali e Sanitarie Municipio Roma XV

PORTO CIVITAVECCHIA: NUOVI FONDI UE PER 1,3MLN ZINGARETTI: "SODDISFAZIONE PER RISORSE OTTENUTE" PASQUALINO MONTI: "E' RISULTATO DELLA SINERGIA TRA ISTITUZIONI"

Dall'Unione Europea nuovi finanziamenti per circa 1,3 milioni di euro per il porto di Civitavecchia, grazie al lavoro svolto in stretta collaborazione tra Regione Lazio e Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta.

I risultati degli sforzi compiuti hanno consentito di raggiungere l'obiettivo straordinario di vedere attribuito a tutti i programmi presentati nel corso dell'anno 2013 e 2014 il finanziamento richiesto.

In particolare, si segnalano i seguenti nuovi interventi:

  • il progetto innovativo dei cassoni cellulari "REWEC 3" per la produzione di energia elettrica dal moto ondoso, che saranno utilizzati per la realizzazione della nuova darsena servizi;
  • il progetto di riorganizzazione ferroviaria dello scalo marittimo di Civitavecchia al fine di metterlo in collegamento con le reti TEN-T, per un totale di 1,3 milioni di co-finanziamento su investimenti complessivi di 2,6 milioni.

"Sono molto soddisfatto - dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - per questi nuovi investimenti che abbiamo ottenuto e che rafforzeranno la competitività del porto di Civitavecchia. Un altro risultato importantissimo raggiunto attraverso un modo tutto nuovo di gestire le risorse europee: in questo modo la Regione Lazio è tornata il punto di riferimento per tutti gli attori del territorio anche nel rapporto con l'UE. Ribadisco che la Regione crede fermamente nel porto di Civitavecchia, si è impegnata e si impegnerà sempre per il suo sviluppo. Il Lazio cresce e il porto di Civitavecchia sarà uno dei volani di una regione che torna a produrre ricchezza ed economia e ad aver fiducia nel futuro". "E' un esempio concreto - dichiara il presidente dell'Autorità Portuale di Civitavecchia Fiumicino Gaeta, Pasqualino Monti - di come la sinergia tra istituzioni porti a risultati di assoluto rilievo. Bisogna dare atto al Presidente Zingaretti di aver creduto fin dal suo insediamento nell'importanza dell'economia del mare per il Lazio, attivando una stretta collaborazione con il Network regionale dei porti. Oggi stiamo raccogliendo i frutti di quella intuizione: il fatto di aver investito congiuntamente, Regione e Autorità Portuale, su risorse umane di altissimo profilo che sono presenti a Bruxelles durante tutte le fasi istruttorie e decisionali, ha portato a risultati concreti eccellenti, con 4 "call" vinte su 4 in poco più di un anno. Allo stesso modo, la Regione Lazio sta contribuendo a questa essenziale azione sinergica intervenendo a sostegno di tutti gli investimenti necessari a potenziare i nostri scali per creare le infrastrutture necessarie per attrarre nuovi e generare crescita, sviluppo e occupazione". Lo dichiarano in una nota congiunta la Regione Lazio e l'Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta. 25 luglio 2014 SCHEDA L'Autorità Portuale, unitamente alla Regione Lazio, ha avviato dall'anno 2013 un'intensa collaborazione tra i propri uffici preposti ai programmi europei ed ai rapporti comunitari, allo scopo di sostenere un deciso impulso teso ad influenzare le politiche comunitarie verso il territorio regionale specie nel segmento del trasporto marittimo ed intermodale. Al riguardo, l'Autorità Portuale ha disposto che una propria risorsa, durante il semestre di presidenza italiana della UE, collabori stabilmente a Bruxelles presso gli uffici della rappresentanza italiana permanente presso la Commissione, e la Regione Lazio ha rafforzato la propria funzione istituzionale presso la sede di Bruxelles innovando e strutturando gli uffici a supporto dei principali stakeholder territoriali come la stessa Autorità Portuale. Tale comune sostegno si è successivamente sostanziato, nel corso degli anni 2013 e 2014, nella partecipazione ai bandi europei scanditi dalla Commissione Europea e dalla DG-MOVE, nelle cosiddette reti TEN-T i cui finanziamenti sono gestiti dall'INEA (Innovation & Networks Executive Agency). E' il caso di evidenziare che dai bandi in argomento è esclusa la mobilità dei passeggeri, mentre i bandi stessi sono focalizzati sulla mobilità e l'intermobilità delle merci che riproducono l'elemento dirimente nella competitività del trasporto regionale nel suo complesso e di quello marittimo in particolare. Il progetto innovativo dei cassoni cellulari "REWEC 3" per la produzione di energia elettrica dal moto ondoso, che saranno utilizzati per la realizzazione della nuova darsena servizi ed il progetto di riorganizzazione ferroviaria dello scalo marittimo di Civitavecchia al fine di metterlo in collegamento con le reti TEN-T con due distinte "call" sono stati co-finanziati per un totale di 1,3 milioni dalla su investimenti complessivi di 2,6 milioni. Queste risorse si aggiungono ai precedenti progetti già approvati con lo stanziamento di ulteriori risorse da parte di Bruxelles, come nel caso della progettazione del nuovo tracciato della parte finale della superstrada "Trasversale" Civitavecchia- Orte per 1 milione di euro di finanziamento. Inoltre, l'Autorità Portuale partecipa al programma BE to MOS con il supporto della Regione LAZIO, rientrante sempre nel programma delle reti TEN-T, per l'ottimizzazione del trasporto marittimo delle autostrade del mare con l'introduzione di nuove tecnologie per la circolazione dei dati digitali tra i porti mediterranei per un finanziamento complessivo di ? 200.000,00. Insieme alla regione, l'Autorità Portuale partecipa al programma FUTURMED per lo sviluppo di tecnologie informatiche pilota nella gestione dei terminal portuali ed intermodali per un valore di ulteriori ?250.000,00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento