Politica

Serrone, nel Gal: opportunità per le aziende del territorio

Il sindaco Nucheli commenta l'approvazione del Gal in cui è inserito il comune  

Il sindaco Nucheli commenta l'approvazione del Gal in cui è inserito il comune

C'è anche il Comune di Serrone, nell'ambito del Gal dei Monti Ernici e Simbruini, tra i beneficiari dei 60 milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio per i Gruppi di Azione Locale, composti da comuni e altri soggetti pubblici più investitori privati, uniti sotto progetti di sviluppo di un'area rurale per avere contributi dell'Unione europea e del Fondo europeo agricolo di orientamento.

In particolare la Regione Lazio assegnerà 5 milioni di euro a testa per i 12 Gal del Lazio con i migliori progetti. Nel Gal dei Monti Ernici e Simbruini, con sede a Vico nel Lazio, insieme a Serrone ci sono i comuni di Acuto, Alatri, Collepardo, Filettino, Fiuggi, Fumone, Guarcino, Piglio, Torre Cajetani, Trevi Nel Lazio, Trivigliano e Vico nel Lazio.

Nello specifico i GAL, per i loro Piani di Sviluppo Locale (PSL), consentono di intervenire, con ben 60 milioni di euro, in settori importanti come sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali; valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali; valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato al territorio; accesso ai servizi pubblici essenziali, riqualificazione urbana con creazione di servizi e spazi inclusivi per la comunità, reti e comunità intelligenti.

"Il Gal - commentano il sindaco Natale Nucheli e l'assessore alle politiche agricole Emiliano Campoli - è di grande importanza non solo per il Comune, che può attingere a risorse specifiche, quanto alle aziende del settore agricolo e degli altri ambiti che possono attingere direttamente a finanziamenti importanti per la crescita e la promozione delle aziende stesse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrone, nel Gal: opportunità per le aziende del territorio

FrosinoneToday è in caricamento