Sicurezza delle strade, la Provincia c’è: interventi per 46 cantieri e 1,5 milioni di euro

Il Presidente Pompeo: “Dimostrazione di efficienza, dialogo con gli amministratori e centralità per il territorio”

Quarantasei cantieri, per circa un milione e cinquecentomila euro. La Provincia di Frosinone al lavoro per la riqualificazione e la messa in sicurezza del sistema viario del territorio. Sono questi i numeri che sta mettendo in campo l’ente di piazza Gramsci grazie all'azione portata avanti dal presidente Antonio Pompeo e dalla sua maggioranza.

Gestione oculata delle risorse

Attraverso un’azione oculata di gestione delle risorse, un dialogo costante con gli amministratori e l’approvazione del bilancio da parte dell’Assemblea dei sindaci, la Provincia di Frosinone, pur in un quadro economico non certo florido per questi enti, dimostra che su un tema fondamentale come quello della viabilità riesce ad essere fortemente incisiva.

Rifatti diversi manti stradali 

Con questi interventi, che interessano un po’ tutte le aree, verrà sistemato il manto stradale delle diverse arterie interessate, verrà realizzata nuova segnaletica, verranno bonificate frane. Un programma a tutto tondo, dunque, perché l’obiettivo dell’Amministrazione Pompeo è quello di garantire la sicurezza e la funzionalità del sistema viario.

Dal bilancio ai fatti concreti

“In primo luogo voglio evidenziare ancora una volta l’importanza del voto dell’assemblea dei sindaci sul bilancio – ha spiegato il Presidente Pompeo – quel voto ha significato proprio questo: oggi possiamo spendere le risorse per rendere più sicure le nostre strade. Così come, in precedenza, avevamo potuto mettere a disposizione degli enti locali otto milioni di euro per la raccolta differenziata. In secondo luogo, voglio esprimere soddisfazione per un metodo di lavoro che ci permette di avviare circa cinquanta cantieri: recepire le istanze degli amministratori e intervenire sulle necessità più importanti. Infine, ci tengo a ribadire il ruolo della Provincia, ente fondamentale per il territorio, per il supporto ai comuni, per i servizi ai cittadini. Per il sistema viario, che vuol dire anche migliorare sistema produttivo, l’Amministrazione provinciale ha sempre svolto un ruolo determinante. Per questo chiediamo di continuare a farlo. Non ci accontentiamo di circa cinquanta cantieri, vogliamo fare di più perché abbiamo le professionalità interne e le capacità che stanno a dimostrare che siamo in grado di agire bene. Continuiamo nelle richieste al Governo, anche attraverso l’Upi, e lo facciamo non mettendo le mani avanti, ma dopo esserci rimboccati le maniche, trovato le risorse e messo in moto lavori per  un milione e cinquecentomila euro”.

Le strade una priorità

“Un programma di interventi che riguarda tutto il territorio – ha aggiunto il consigliere Massimiliano Quadrini – che mette al primo posto la sicurezza, il confronto con i sindaci e gli amministratori e che è stato reso possibile grazie ad un lavoro certosino sui fondi, sui risparmi, sulle criticità. La Provincia di Frosinone dimostra, anche stavolta, che le strade sono una priorità”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento