Sora, dal sindaco della Notte all'isola pedonale nel centro storico: le 12 proposte 'low cost' del M5S

Le idee per ripartire sono frutto degli incontri organizzati in videoconferenza durante le scorse settimane. Non prevedono rilevanti investimenti o l’impegno di elevati stanziamenti di bilancio

Dodici proposte per la ripartenza di Sora. Dodici idee frutto degli incontri in videoconferenza ideati dal MeetUp sorano. Il M5S traccia la rotta per il rilancio della città attraverso alcuni 12 punti che saranno sottoposti all'attenzione dell'Amministrazione comunale e che spaziano in molteplici ambiti: dal fondo di solidarietà all'istituzione della figura del Sindaco della Notte, passando per la creazione dell'isola pedonale nel centro storico alla riduzione della pressione fiscale. "Il M5S Sora - scrivono in una nota - è fermamente convinto che ogni territorio sia artefice della propria ripartenza economica e sociale necessaria per porre rimedio alle conseguenze determinate dalla pandemia del virus COVID-19. Le provvidenze statali e regionali sono sicuramente necessarie per soddisfare le necessità immediate di tante famiglie in stato di bisogno e per evitare che siano trascinate nel baratro di una crisi economica irreversibile. Crediamo però che i Sorani non desiderino fondare il proprio sostentamento sull’assistenzialismo pubblico, ma vogliano utilizzare le loro capacità e intraprendenza per vivere del proprio lavoro.

Proposte operative all'Amministrazione comunale

Per questo motivo, pur ritenendo imprescindibile che la strategia della ripartenza della città debba essere in linea con il quadro generale degli interventi individuati in sede nazionale, in questa fase storica è assolutamente doveroso per ogni forza politica locale sensibile al destino della propria città fornire proposte operative all’Amministrazione comunale, che integrino in chiave locale i provvedimenti nazionali/regionali e individuino una chiara prospettiva di ripresa economica e sociale.

Gli incontri del venerdì sera

Abbiamo voluto formulare 12 proposte che non prevedono rilevanti investimenti e l’impegno di elevati stanziamenti di bilancio e che, quindi, possano essere realizzate in tempi non particolarmente lunghi. Un doveroso ringraziamento è rivolto ai cittadini, in rappresentanza di tante categorie del mondo del lavoro autonomo e dipendente, che con la loro partecipazione ai vari incontri effettuati in videoconferenza del nostro MeetUp settimanale del venerdì sera si sono confrontati con gli attivisti e hanno fornito un validissimo contributo di idee.

Pensare alle opportunità

È questo anche il momento delle scelte coraggiose da assumere con il fine di ripensare alcuni limiti evidenti del nostro sistema sociale e di sviluppo. Il virus ha intaccato tante certezze e ha messo in crisi la nostra identità e quotidianità. Come ogni crisi può però rappresentare anche un punto di svolta e di ripensamento. Sarebbe una grande occasione perduta il mostrarci incapaci di cogliere questa opportunità. Sottoponiamo le proposte formulate all’Amministrazione comunale e all’attenzione dell’opinione pubblica cittadina, consapevoli che Sora, città che nello scorso secolo è stata in grado di rialzarsi dopo un devastante terremoto e ha saputo riparare alle conseguenze della guerra, anche questa volta troverà il modo per superare le difficoltà e costruire il proprio futuro. 

Una città più attrattiva e vivibile

Rendiamo Sora maggiormente attenta ai bisogni dei propri cittadini in difficoltà economica e sociale, più viva dopo i lunghi mesi del periodo di lockdown, più attrattiva per i suoi residenti e per gli ospiti, più vivibile, più vicina alle esigenze di chi lavora anche nei settori più innovativi attuando le seguenti 12 proposte:

1. Impegnamoci a ridurre la pressione fiscale comunale (IMU, TARI, Addizionale comunale IRPEF, TOSAP)

2. Realizziamo l’Isola pedonale sperimentale nel Centro storico

3. Allestiamo Mercatini a tema per rendere la nostra città più attrattiva

4. Programmiamo un cartellone estivo di eventi di cultura e spettacolo

5. Istituiamo la figura del Sindaco della Notte

6. Organizziamo momenti di socializzazione e svago per bambini, ragazzi e giovani

7. Attiviamo il Fondo di solidarietà comunale “SorAiuta”

8. Curiamo al meglio l’arredo urbano, il verde e tutti gli spazi pubblici

9. Interveniamo per creare le migliori condizioni per la mobilità ciclistica e pedonale

10. Incrementiamo la capacità di attrazione turistica della città

11. Miglioriamo la capacità amministrativa del Comune per il reperimento di finanziamenti e la progettazione europea

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

12. Incentiviamo l’economia digitale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento