Sora, il consigliere Caschera si 'espone' sulla battaglia per gli ospedali del sud provincia

Il consigliere comunale scende in campo a difesa della sanità e sposa l'azione del consigliere regionale della Lega, Pasquale Ciacciarelli

Il  consigliere comunale di Sora Lino Caschera scende in campo in difesa degli ospedali di Sora e Cassino. Lo fa attraverso una nota inviata dall'ufficio stampa comunale nella quale, oltre all'importantissimo tema legato alla sanità locale in piena emergenza a causa della carenza di anestesisti, un attento lettore potrebbe leggere un messaggio celato: quello di un avvicinamento sempre più prossimo alla Lega. Sì perché nel breve comunicato il consigliere Caschera elogia l'operato del consigliere Ciacciarelli, senza far menzione al partito di appartenenza di quest'ultimo, non occorre. 

“Sposo in toto - si legge - l’azione messa in campo dal consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli che ha presentato un’interrogazione sulla carenza di anestesisti negli ospedali Santa Scolastica di Cassino e Santissima Trinità di Sora. Zingaretti e D’Amato devono rendere conto ai cittadini sull’abnorme disagio che è venuto a crearsi per gli stessi. Non poter svolgere gli interventi fondamentali è inaccettabile. Come consigliere comunale di Sora darò battaglia affinché venga ripristinato il diritto alle cure per i cittadini”. 

Ribadendo l'importanza del tema sanità non passa inosservato che il consigliere delegato alla manutenzione, per scendere in battaglia abbia fatto un passo in direzione della Lega, partito con cui è in trattativa da diverso tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento