menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sora, mini isola ecologica vicino all'asilo nido, Pintori 'storce il naso': "Il sindaco trovi un'altra area"

Per il consigliere comunale dei 5 Stelle si tratta di scelte che l'Amministrazione dovrebbe condividere con i residenti considerando l'impatto sul quartiere

Nei prossimi mesi una mini isola ecologica verrà costruita in via Camangi, per la precisione nel parcheggio antistante l’asilo nido comunale. La decisione di realizzare la struttura in prossimità dell’asilo, che ospita quotidianamente decine e decine di bambini, desta forti perplessità. "In passato l’Amministrazione De Donatis - argomenta il conisgliere comunale dei 5 Stelle, Fabrizio Pintori - aveva aumentato notevolmente le tariffe per l’asilo, ed ora le famiglie vedranno i loro figli essere ospitati a pochi metri di distanza da una struttura destinata alla raccolta dei rifiuti.

Consultare i residenti

Quando si deve realizzare un’opera che può avere un certo impatto in un quartiere è opportuno consultare i residenti. Si deve ricordare che, già qualche mese fa, la scelta di ubicare una mini isola in Via Trecce, in vicinanza della rotatoria per Carnello, aveva suscitato il malcontento dei residenti che, di fatto, costrinsero l’Amministrazione a cercare un nuovo sito. All’epoca il M5S Sora chiese di consultare la cittadinanza prima di individuare i siti destinati ad ospitare le mini isole ecologiche.

Purtroppo, si deve constatare che, ancora una volta, l’Amministrazione De Donatis contraddice se stessa con le proprie azioni. Da un lato, istituisce i Comitati di Quartiere per avvicinare i cittadini alle istituzioni, dall’altro lato, invece, vuol fare realizzare delle opere come le mini isole ecologiche senza ascoltarli. Di conseguenza gli abitanti di San Giuliano – salvo passi indietro dell’Amministrazione – si ritroveranno a dover “subire” delle scelte calate dall‘alto senza aver avuto la possibilità di esprimere un proprio parere.

L'Amministrazione riveda la propria scelta

Oggi, purtroppo non resta che esortare l’Amministrazione De Donatis a rivedere le proprie scelte ed a trovare un’altra ubicazione per la mini isola, in quanto la prevista ubicazione non è certo la più appropriata. È opportuno infine rimarcare che uno dei compiti principali delle Istituzioni è quello di ascoltare i cittadini, renderli partecipi e farli collaborare per le scelte ed i progetti che avranno un impatto sulla loro vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento