Sora, "Schito-Colle d’Arte”, approvato il progetto per la messa in sicurezza

Il finanziamento chiesto al Ministero è di circa un milione di euro. Tra gli interventi: il miglioramento della viabilità e della fruibilità da parte di persone a ridotta capacità motoria dei quartieri limitrofi

È stato approvato, stamani, dalla Giunta Comunale, il Progetto definitivo dei lavori di messa in sicurezza, adeguamento e riqualificazione della dorsale statale “Schito-Colle d’arte”. Attraverso il D.M. del 29.01.2012 – Ministero dell’Interno, ora il Comune di Sora potrà chiedere per i lavori il finanziamento ministeriale.

Una strada con una notevole affluenza

L’estensione del tracciato stradale è pari a 3500 metri e, nel complesso, l’opera è di rilevante importanza per la città di Sora ed i comuni limitrofi. La Schito-Colle d’Arte, infatti, costituisce un’arteria fondamentale per la viabilità di servizio delle aree comunali. In particolare, la dorsale stradale mette in collegamento, da un lato, la superstrada “Sora-Ferentino” con direzione A1 sulla Roma-Napoli e, dall’altro lato, va ad innestarsi con la Superstrada “Sora-Cassino” e “Sora-Avezzano”, costituendo di fatto un’infrastruttura cerniera tra Lazio ed Abruzzo. La Schito-Colle d’Arte quotidianamente è attraversata ed utilizzata da un flusso veicolare medio di 3500 veicoli, raggiungendo un traffico regolare annuo di circa 1.300.000 veicoli.

Questi gli interventi previsti

Il progetto ha come obiettivo il miglioramento della sicurezza e prevede una serie di interventi specifici: ripavimentazione della sede stradale; realizzazione o ripristino di barriere metalliche di sicurezza e della segnaletica orizzontale e verticale; miglioramento del confort ambientale attraverso l’istallazione di barriere antirumore; miglioramento della viabilità e della fruibilità da parte di persone a ridotta capacità motoria dei quartieri limitrofi. L’importo dei lavori è pari a 616.152,22 euro per un importo totale di 951.771,93 euro per il quale potrà essere chiesto apposito finanziamento al Ministero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soddisfazione di De Donatis e Bruni

I nostri ringraziamenti vanno all’Ufficio Tecnico che da mesi sta lavorando alla stesura di questo nuovo progetto – dichiarano il Sindaco Roberto De Donatis e il Consigliere delegato ai Lavori Pubblici Massimiliano Bruni – Prosegue, quindi, in maniera proficua, l’attività amministrativa degli uffici comunali che, su input dell’Amministrazione, portano avanti un costante monitoraggio su tutte le opportunità che i bandi ministeriali offrono agli enti locali. Grazie a questa attenzione meticolosa abbiamo già ottenuto numerosi finanziamenti. Siamo convinti che anche il Progetto definitivo della messa in sicurezza della “Schito-Colle d’Arte” sarà preso in considerazione in virtù della sua rilevanza. Anche per il futuro continueremo ad essere vigili su ogni possibile opportunità per il nostro Comune così come abbiamo fatto fin dal nostro insediamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento