menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sora, regolamento impianti sportivi: nulla è cambiato dopo l'approvazione. Pintori presenta un'interrogazione

La delibera per l'uso e la gestione venne approvata in Consiglio nel giugno del 2017 ma gli è stata mai data attuazione

Nessuna svolta sull'uso e la gestione degli impianti sportivi a Sora nonostante il regolamento è stato approvato dal Consiglio comunale nel giugno del 2017. A ricordarlo è il consigliere comunale dei 5 Stelle, Fabrizio Pintori che per far luce sulla vicenda ha presentato un'interrogazione urgente rivolta al sindaco Roberto De Donatis. "All’epoca - scrive Pintori riferendosi a quando il regolamento passà in Aula - chiunque si sarebbe aspettato una svolta nella gestione degli stessi, invece come insegna il “Gattopardo”: "Tutto cambia perché nulla cambi". Purtroppo, questo fatto non fa altro che confermare le riserve mosse dal M5S Sora sull’operato dell’Amministrazione De Donatis in merito a tale vicenda.

Non gli è mai stata data attuazione

Il Regolamento è rimasto lettera morta e non gli è stata data attuazione. Per averne una riprova è sufficiente leggere l’art. 3 a mente del quale: "(…) Entro 180 giorni dall’entrata in vigore dello stesso le convenzioni pluriennali di gestione in vigore dovranno essere adeguate alle norme in esso contenute, comunque nel rispetto degli obblighi convenzionalmente assunti. (…)" ad oggi sono passati molto più di 180 giorni, ma non risulta che tale adeguamento sia stato effettuato, ed anzi un solo impianto sportivo è gestito in base ad una regolare concessione, mentre per le altre strutture sportive non risulta che vi siano atti di concessione regolarmente sottoscritti all’esito di un bando di gara. Un ulteriore riprova della mancata attuazione del Regolamento la si ricava dalla lettura dell’art. 24 ove è stabilito che: "Per l’uso degli impianti sportivi comunali è dovuto, da parte degli utenti, il pagamento di apposite tariffe, determinate e aggiornate annualmente dalla Giunta Comunale. (…)", nonostante ciò la Giunta De Donatis non ha mai deliberato sull’importo tariffe.

L'illusione di aver cambiato qualcosa

Per fare luce sui ritardi accumulati nella mancata attuazione del Regolamento, il M5S Sora ha depositato un’interrogazione urgente rivolta al Sindaco De Donatis. Ancora una volta si ha la riprova – semmai ve ne fosse ancora bisogno – di un modo di amministrare superficiale, sbadato, lezioso, diretto più a dare l’illusione di aver cambiato qualcosa piuttosto che a cambiarla realmente e migliorarla".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento