Politica

Sora, De Donatis e Bruni: pace fatta? Il sindaco ridà fiducia al consigliere

Una nuova delega sarebbe pronta per l'esponente di Fratelli d'Italia che ora potrebbe riconsiderare il suo sostegno al primo cittadino per le prossime elezioni

Massimiliano Bruni e Roberto De Donatis

C'é di nuovo intesa tra il sindaco di Sora Roberto De Donatis e il consigliere di maggioranza Massimiliano Bruni. A quanto pare dopo un incontro avvenuto qualche giorno fa in un Comune della valle di Comino i due hanno seppellito l'ascia di guerra, a quale prezzo? Pare che il primo cittadino sorano pur di tornare nelle grazie del consigliere a cui il 14 maggio aveva tolto la delega ai Lavori pubblici avrebbe deciso di assegnargli una nuova delega, al momento non nota. Il tutto accade a poche ore dal Consiglio comunale previsto per oggi 22 luglio alle 17 in cui tra i punti all'odg è inserito anche il rendiconto di gestione del 2019. Una mossa per evitare brutte sorprese al momento del voto? Non è un'ipotesi da escludere.

Bruni sosterrà il sindaco?

Altra considerazione che va necessariamente fatta è che De Donatis punta al sostegno della coalizione del centrodestra per le prossime Amministrative, un sostegno che ha trovato il no categorico da parte dell'esponente di Fratelli d'Italia che ora potrebbe tornare sui suoi passi. La nuova delega a Bruni servirebbe anche per riequilibrare i rapporti in maggioranza dopo l'ingresso di Natalino Coletta in Giunta. Dal suo passaggio nell'Esecutivo sorano in molti avevano sollevato critiche sul fatto che gli scranni al fianco del sindaco si fossero tinti troppo con i colori del centrosinistra con due eletti espressione della Lista civica di Patto democratico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, De Donatis e Bruni: pace fatta? Il sindaco ridà fiducia al consigliere

FrosinoneToday è in caricamento