Sora, la strada per l'ospedale resta pericolosa. La denuncia della UIL

La situazione non migliora anche se, nei giorni scorsi, si è provveduto alla sistemazione del manto stradale ed all’installazione della necessaria segnaletica orizzontale

La strada per l’Ospedale di Sora torna al centro dll'attenzione. Malgrado, nei giorni scorsi, si sia provveduto alla sistemazione del manto stradale ed all’installazione della necessaria segnaletica orizzontale, a rilevare le pericolose criticità che continuano ad insistere sull’arteria.

Presenti elementi di pericolosità

“Come rappresentanza sindacale - spiegano in una nota i delegati UIL FPL - ci preme far notare che a tutt’oggi continuano ad esistere fattori ed elementi di pericolosità per questo importante snodo stradale, visto che sul suo percorso esistono varchi di accesso non regolari che rappresentano vere e proprie trappole per chi gli utenti ed anche per il personale che opera nella struttura”. Per la UIL FPL non si può continuare con interventi parziali e non definitivi su questo tratto stradale che, stando così le cose “anziché migliorare l’accesso all’Ospedale, ne aumenta paradossalmente la pericolosità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci vuole una definitiva sistemazione

Il richiamo ad un’accurata e definitiva sistemazione dell’area arriva ancora da Paolo Pandolfi, Segretario territoriale e da Ciro Savona, segretario organizzativo della UIL FPL di Frosinone che chiedono definitivamente di non “continuare con proclami, annunci e quant’altro, per non arrivare poi mai alla soluzione definitiva del problema, ma ad adoperarsi affinché alla strada d’accesso principale all’ospedale SS. Trinità di Sora, vengano rapidamente ripristinati tutti i parametri di sicurezza”. La UIL FPL continuerà a vigilare affinché i disagi reali ed i pericoli potenziali su quest’arteria siano definitivamente eliminati, per evitare così all’utenza ed al personale sanitario di pagare conseguenze addebitabili ancora alla superficialità dei soliti noti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento