Politica

Subiaco, il Sindaco scrive ad ACEA: provvedimenti immediati per le bollette pazze

Il Sindaco Francesco Pelliccia ha scritto al nuovo Presidente di Acea Ato 2, Paolo Saccani, per denunciare l’ennesimo caso di bollette pazze arrivate nelle case di numerosi cittadini di Subiaco. “con la presente le segnalo che nuovamente numerosi...

Il Sindaco Francesco Pelliccia ha scritto al nuovo Presidente di Acea Ato 2, Paolo Saccani, per denunciare l'ennesimo caso di bollette pazze arrivate nelle case di numerosi cittadini di Subiaco. "con la presente le segnalo che nuovamente numerosi

cittadini di Subiaco sono in questi giorni oggetto di fatturazioni di consumo idrico totalmente sballate, probabilmente ancora in conseguenza di una mancanza di letture dei contatori nella fase di transizione tra comune e Acea Ato2 a partire dal 2005 - ha scritto il Sindaco Francesco Pelliccia - Tale fenomeno è già accaduto più volte nella precedente gestione amministrativa di Acea Ato 2 e più volte ho avuto rassicurazioni da parte degli organi della Vs Spett.le società che tale evenienza non si sarebbe più verificata. Tuttavia, mio malgrado, mi trovo a dover constatare che tale evenienza ciclicamente torna a ripetersi." Tutto ciò inoltre capita in un periodo particolare per l'utenza che si trova anche a dover affrontare il pagamento di conguagli a causa di incrementi tariffati deliberati nello scorso Aprile. "Ci troviamo sempre a dover subire come comuni di provincia inoltre, le scelte di Roma che avendo la maggioranza relativa riesce sempre a condizionare le scelte delle assemblee. Il Comune di Subiaco in questa assemblea non ha partecipato proprio per non far valere il numero legale, ma l'iniziativa di molti comuni non ha poi sortito effetto facendola Roma da padrone. Ora oltre il danno degli aumenti anche la beffa delle bollette pazze." Il Sindaco ha richiesto l'adozione ad Acea dei seguenti provvedimenti - Annullare d'ufficio tutte le bollette "pazze" in attesa di approfondimenti sulle singole posizioni, anziché costringere i cittadini ad estenuanti file in giornate di lavoro ordinario. Ciò in considerazione del fatto che queste bollette non tengono conto del fatto che il comune di Subiaco fino al 2005 non ha mai effettuato le letture del contatore; - Aprire gli uffici commerciali di Subiaco ulteriori giorni alla settimana per dare un'adeguata assistenza alla cittadinanza di Subiaco e dei comuni limitrofi; - Monitorare puntualmente la società incaricata della bollettazione; Il Presidente Saccani, in carica da poche settimane, ha comunicato al Sindaco di prendere in carico le problematiche emerse, facendo intervenire il Commerciale di Acea Ato 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, il Sindaco scrive ad ACEA: provvedimenti immediati per le bollette pazze

FrosinoneToday è in caricamento