Subiaco, Pronto Soccorso dell'Angelucci in tilt. La denuncia di Scattone, Berteletti, Petrini (AxS)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Quello che è accaduto oggi – spiegano in una nota i Consiglieri Comunali del gruppo “Alternativa X Subiaco”, Scattone, Berteletti e Petrini – è  l'apice del caos totale che si sta verificando presso l'Ospedale Angelucci...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Quello che è accaduto oggi – spiegano in una nota i Consiglieri Comunali del gruppo “Alternativa X Subiaco”, Scattone, Berteletti e Petrini – è l'apice del caos totale che si sta verificando presso l'Ospedale Angelucci ormai da

tempo. Alcuni incidenti gravi hanno infatti saturato ancor di più l'attività del Pronto Soccorso, già di per se molto critica, con un solo medico di turno e personale paramedico sotto organico. In questo modo – proseguono gli esponenti politici – non si possono soddisfare le esigenze degli utenti della Valle dell'Aniene che si vedono negare il diritto alla salute. Non solo la struttura non è messa in condizione di gestire i numerosi codici rossi, ma si trova anche nella paradossale situazione di pazienti costretti a stazionare presso il Pronto Soccorso, non trovando collocazione nei reparti. Continuare a sbandierare finanziamenti non è la soluzione ai problemi della sanità locale. Le prese in giro targate Zingaretti – Pelliccia devono finire nel rispetto della dignità dei cittadini del territorio. Venga piuttosto il Presidente della Regione a vedere in che condizioni si trova il nosocomio, la cui efficienza è gravemente messa in discussione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento