Politica

Subiaco, salvo l’ufficio del Giudice di Pace accolta l’istanza del Comune

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando nella giornata di ieri ha firmato un Decreto Ministeriale che mantiene 285 giudici di Pace sul territorio nazionale, in base alle istanze formulate dai Comuni. E’ andata dunque a buon fine l’istanza...

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando nella giornata di ieri ha firmato un Decreto Ministeriale che mantiene 285 giudici di Pace sul territorio nazionale, in base alle istanze formulate dai Comuni.

E' andata dunque a buon fine l'istanza del Comune di Subiaco che nei mesi scorsi si era fatto promotore di incontri e richieste per il mantenimento dell'ufficio giudiziario a Subiaco.

Gli uffici che non sono stati inseriti nel decreto risultano ad oggi formalmente soppressi.

Un risultato di grande valore e in forte controtendenza, in un momento in cui la logica dell'abbattimento dei costi sta riducendo servizi nelle province.

Nei prossimi giorni l'amministrazione incontrerà il Presidente del Tribunale di Tivoli per comprendere e gestire insieme le modalità d'attuazione del decreto.

"E' una grande soddisfazione - commenta a caldo il Sindaco Pelliccia - Ci battiamo quotidianamente per il mantenimento dei servizi essenziali e per averne di nuovi sul territorio. Subiaco e la Valle dell'Aniene lo meritano. Voglio ringraziare il Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Claudia Di Pasquali, il cui impegno in tal senso è stato decisivo."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, salvo l’ufficio del Giudice di Pace accolta l’istanza del Comune

FrosinoneToday è in caricamento