Supino, Alberto Volponi presenta la sua candidatura a Sindaco

Domani pomeriggio, alle 16, presso il Ristorante “Vaco”, sulla Morolense, il candidato Alberto Volponi presenterà la sua candidatura a sindaco di Supino.

volponi

Domani pomeriggio, alle 16, presso il Ristorante “Vaco”, sulla Morolense, il candidato Alberto Volponi presenterà la sua candidatura a sindaco di Supino.

Con lui, dunque, sono tre i candidati in lizza (Gianfranco Barletta, Elio Torriero e, appunto, Alberto Volponi) in vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale.

Volponi guiderà la lista civica “Supino Supino” che sarà caratterizzata da elementi giovani e pieni di entusiasmo (l’età media è inferiore ai 40 anni).

“A dire il vero – scherza il dottor Volponi – la mia età anagrafica è in controtendenza, ma sarà la mia esperienza il valore aggiunto del nostro affiatatissimo gruppo”.

Il dottor Volponi vanta, infatti, un curriculum di grande prestigio: prima come primo cittadino (è stato sindaco di Supino per circa un decennio, dal 1983 al1993) e poi come Deputato con l’elezione (nel 1987) alla Camera. Infine, nel 1992, la decisione di non ricandidarsi al Parlamento.

“Fu una scelta professionale – spiega il dottor Volponi – Non mi ricandidai (con sorpresa di molti) perché volli dedicarmi alla Sanità, sia come tecnico del Ministero, che della Regione e dell’Università di Tor Vergata dove ho ricoperto importanti e prestigiosi incarichi. Ma alla fine l’amore per la mia Supino si è rifatto vivo più forte che mai”.

Come è maturata la decisione di ricandidarsi?

“E’ maturata dalla considerazione di dover risanare un Comune in forte passivo, tant’è che credo che nemmeno gli attuali amministratori siano in grado di valutare a quanto ammontino i debiti accumulati. Non a caso abbiamo uno dei più alti indici di tassazione della provincia. Poi perché il nostro Paese soffre di una cronica carenza di servizi che sono l’elemento essenziale per migliorare la qualità della vita. Per non parlare, poi, di quello spirito di comunità che, francamente, si sta spegnendo tra la popolazione”.

Un forte segnale di discontinuità con l’amministrazione che si sta chiudendo, dunque, caratterizzata da scelte non sempre in linea con gli interessi dei cittadini, come (ad esempio) la scelta di inserire in giunta l’ex sindaco di Latina per un mero tornaconto politico, senza che vi sia stato alcun vantaggio per i cittadini (lo sa benissimo l’assessore defenestrato che ora è approdato su altri schieramenti).

Domani pomeriggio, dunque, la sfida riparte. Il dottor Volponi, oltre al logo della sua lista, presenterà anche il modulo di adesione con il quale si potrà partecipare ai gruppi di lavoro che costituiranno la piattaforma sulla quale verrà impostato il programma. Un modulo che si potrà scaricare anche dal sito internet della lista, “Supino Supino”, appunto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento