menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palestra via del calvone

Palestra via del calvone

Supino, il PD denuncia il degrado della palestra delle medie di via del Calvone

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il livello di disinteresse e trascuratezza da parte del Sindaco e della Giunta Comunale ha raggiunto livelli preoccupanti per il presente ed il futuro del patrimonio pubblico del nostro comune.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il livello di disinteresse e trascuratezza da parte del Sindaco e della Giunta Comunale ha raggiunto livelli preoccupanti per il presente ed il futuro del patrimonio pubblico del nostro comune.

Ne è una testimonianza la situazione della palestra annessa alla Scuola media di Via Calvone che si trova in uno stato di totale abbandono. La struttura viene utilizzata fino a tarda ora da Associazioni e Società per le loro attività sportive e ricreative. Ma nessuno si preoccupa di effettuare le pulizie degli spazi e, il giorno dopo gli studenti della scuola si trovano di fronte ad una situazione di sporcizia, soprattutto dei servizi igienici tale da renderne disagevole l'utilizzo. Inoltre, anche in orario di chiusura dell'impianto, spesso le porte di accesso non vengono chiuse e la palestra è accessibile a qualsiasi malintenzionato che voglia fare danni. Non siamo contrari all'utilizzo della palestra da parte di chi ne faccia richiesta, anche se l'uso degli spazi sportivi dovrebbe essere regolamentato, sottoposto alla corresponsione di un rimborso per i consumi energetici ed assegnato tramite un bando pubblico aperto a tutte le Società ed Associazioni regolarmente operanti sul territorio. Una forte preoccupazione segnalata da diversi genitori è legata al muro di sostegno in cemento che si trova scendendo sul lato sinistro di Via Calvone. Sul lato del muro che va all'interno della area di pertinenza della scuola si trova una crepa molto ampia tale rendere possibile un distacco completo con un conseguente crollo della struttura. Si tratta di una evidente situazione di pericolo che va immediatamente monitorata per la sicurezza di tutti. Altre segnalazioni sono pervenute per infiltrazioni di acqua piovana in alcuni locali della Scuola media. Come sono possibili queste infiltrazioni se l'istituto scolastico è stato interessato da recenti interventi di ristrutturazione? L'Amministrazione comunale dovrebbe farsi carico di comprendere quanto succede ed interessare la ditta che ha effettuato i lavori di ristrutturazione della scuola. Inoltre, anche nel caso della Scuola media segnaliamo la facilità con cui si può entrare nell'edificio, e dopo gli atti vandalici che abbiamo segnalato nei mesi scorsi che hanno prodotto notevoli danni alla scuola, si è verificato il furto di un computer. Siamo convinti che il livello di trascuratezza nella gestione della cosa pubblica quando interessa le istituzioni scolastiche riveste un particolare significato di gravità, non solo nei confronti degli operatori, ma soprattutto nei confronti dei ragazzi che non trovando un ambiente confortevole finiscono con il considerare la scuola nel peggiore dei modi. Ed a nulla vale l'impegno della classe insegnante e degli operatori scolastici se ad esso non si unisce un forte e positivo impegno della amministrazione comunale finalizzato a considerare la scuola come una delle più importanti, se non la più importante, struttura della comunità.

Il segretario I consiglieri comunali

Antonio Agostini Gianfranco Barletta

Giovanni Pomponi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento