rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Politica San Donato Val di Comino

Valle di Comino, Pittiglio presidente dell'area vasta in miniatura

Il sindaco di San Donato Val di Comino viene eletto a capo dell’unione di cinque comuni della provincia di Frosinone, dove la raccolta dei rifiuti e i servizi scolastici vengono gestiti in forma aggregata

Il sindaco di San Donato Enrico Pittiglio è diventato presidente dell'Unione dei comuni della Valle di Comino. È l'aggregazione di cinque borghi situati lungo la dorsale della splendida valle della provincia di Frosinone. Gli altri quattro sono Alvito, Gallinaro, Settefrati e Vicalvi. Gestiscono ormai da tempo in forma associata la raccolta differenziata dei rifiuti, i servizi scolastici e la protezione civile.

Si potrebbe definire un'area vasta in miniatura, ora che la neo Commissione speciale di Frosinone rivaluta il "Grande capoluogo" di Unindustria: l'unione di otto comuni, più grandi, proprio per la gestione in forma aggregata dei servizi da erogare ai rispettivi cittadini.

Nel Frusinate si discute ancora sulla fattibilità o meno di una città intercomunale che rappresenterebbe e servirebbe 150 mila abitanti. Le decisioni, che siano per i rifiuti o per l'attesa mobilità sostenibile, verrebbero prese di comune accordo dalle distinte amministrazioni comunali. 

Valle di Comino, un'area vasta in miniatura

Ormai da anni, con le dovute proporzioni, servizi integrati vengono offerti nelle unioni dei piccoli comuni come quella della Valle di Comino. Nel loro piccolo, nel caso specifico anche senza né maggioranza né opposizione, amministrano congiuntamente servizi da destinare a oltre settemila residenti nei cinque borghi. 

Le altre opportunità le elenca direttamente il neo presidente Pittiglio con il suo manifesto: "L'ottica è quella della fattiva collaborazione per le esigenze che il nostro territorio ci chiede - accentua - Raccolta differenziata, scuola, altre funzioni da associare, Pnrr, aree interne, tutela ambientale e investimenti sono sfide sicuramente appassionanti e importanti per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini. Lavoreremo, insieme, per raggiungere importanti obiettivi”. 

“Alvito, Gallinaro, Settefrati, San Donato e Vicalvi sono territori bellissimi che hanno bisogno dei giusti servizi - conclude - Ci doteremo presto di una sede autonoma che sia punto di incontro non solo degli amministratori e degli eletti ma di tutti i cittadini”. Vale tanto per la piccola Valle di Comino quanto per il grande Frusinate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle di Comino, Pittiglio presidente dell'area vasta in miniatura

FrosinoneToday è in caricamento