rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Politica

Valmontone, Bellotti; il regime di Latini mostra la sua vera faccia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Solo qualche giorno fa, in un articolo uscito sul giornale “Notizie del cuore”, evidenziavo come questa amministrazione, nata sotto il segno del cambiamento e della nuova politica, propositi che hanno permesso alla lista...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Solo qualche giorno fa, in un articolo uscito sul giornale “Notizie del cuore”, evidenziavo come questa amministrazione, nata sotto il segno del cambiamento e della nuova politica, propositi che hanno permesso alla lista libera Valmontone di vincere le ultime amministrative, sia di fatto una gruppo spinto da odio e rancori interni ed esterni.

Ieri, dopo l'ultimo scivolone del nostro buon Sindaco, si è percepito bene quale siano i principi con cui questi "signori" ci governano ... Io, che da sempre sono stato considerato un "nemico" di questa amministrazione, so bene cosa significa. Probabilmente non è solo frutto del caso se la società di cui sono presidente e di cui fanno parteil Real Valmontone (calcio seconda categoria) la squadra di calcio a 5 femminile e gli juniores, in tre anni non ha preso neanche un centesimo di contributo. Non è un caso se in occasione di presentazioni delle squadre e festeggiamenti vari,pur se invitati ufficialmente, nessuno dei nostri governanti abbia mai sentito il dovere di partecipare. Addirittura fino a due anni fa le ragazze non avevano persino la possibilità di allenarsi presso le strutture di Valmontone. Solo ora, dopo aver vinto il campionato per due anni consecutiviconseguendo altrettante promozioni si è vista qualche timida, fuori luogo e tardiva dichiarazione mezzo Facebook.

La stessa sorte è toccato al Comitato di san Ilario, di cui sono socio fondatore,che da quando si è insediato Latini &company non ha ottenuto nemmeno il più misero dei contributi.

Ho volutamente sottolineare queste situazioni solo per farvi capire e notare, cari amici di Apertamente, che oggi si grida allo scandalo ma il metodo Latini è già in voga da tre anni: l’unica differenza è che oggi ha aggiunto voinella lista dei nemici.

Sembra abbastanza evidente che il Sindaco ha fatto sua la celebre frase: “chi non è con me è contro di me” e quando vieni additato devi essere messo a tacere in qualsiasi maniera lecita e non. Ognuno di voi sa di quale infamata sono stato vittima.

Detto ciò, non capisco come tanti compagni di viaggio del sindaco possano sopportare e avvallare tali comportamenti diventando complici di un vero e proprio regime.

Quello che è successo ieri in consiglio è di una gravità assoluta ma ormai questa città è narcotizzata, non reagisce più ad alcuno stimolo. Di questo il nostro sindaco ne è cosciente e, con qualche "marchetta qua e qualche marchetta là ", cerca di sopravvivere sperando di garantirsi la riconferma alle prossime elezioni(sempre che i suoi non lo facciano fuori prima).

A malincuore do il benvenuto agli amici di Apertamente nella Black List sperando che politici e politicanti di questa città riescano ad uscire una volta per tutte da questo metodo medievale e ormai obsoleto di far politica.

Analizzando questa altra bruttissima pagina politica scritta dal nostro amato Sindaco Latini lancio un appello a tutti gli uomini e le donne veramente liberi da padri e padroni che con trasparenza, professionalità,competenza e passione ogni giorno fanno una politica sana nello spirito del cambiamento e del bene della nostra valmontone ... (come fa Apertamente ma non solo).

Un appello di unione per organizzare un progetto serio che riporti un po' di DIGNITÀ alla politica locale.

Massimiliano Bellotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, Bellotti; il regime di Latini mostra la sua vera faccia

FrosinoneToday è in caricamento