Politica

Valmontone, Cristiano Calvano; la nostra città deve tornare a brillare, oggi è ferma al palo

Si avvicinano a grandi passi le elezioni amministrative anche a Valmontone. Nel 2018 scadranno i 5 anni dell’amministrazione Latini e c’è già chi inizia a muoversi con i giusti tempi per dare il via ad una campagna elettorale che sarà molto lunga...

Si avvicinano a grandi passi le elezioni amministrative anche a Valmontone. Nel 2018 scadranno i 5 anni dell'amministrazione Latini e c'è già chi inizia a muoversi con i giusti tempi per dare il via ad una campagna elettorale che sarà molto lunga ed a dir poco "movimentata".

Cristiano Calvano, manager di professione e figlio dell'amato sindaco scomparso prematuramente Egidio, lancia il patto con Angelo Miele per dare nuovo slancio ad una città ferma al palo da fin troppo tempo. "Valmontone ha bisogno di Miele - ci dice Calvano - oggi, purtroppo dopo quattro anni di nulla, di promesse non mantenute, di soli slogan e manifesti la nostra città, Valmontone, ha bisogno di una guida forte, decisa e sicura. Questi ha un solo nome: Angelo Miele". E lo stesso Calvano assicura il supporto alla candidatura di Miele: "Ho dato la mia piena disponibilità ad Angelo per cercare, e sono convinto con lui di riuscire, di far tornare alla luce la nostra città che da cinque anni vive nel buio. Ci vogliono progetti di un certo livello che possano rilanciare l'immagine della nostra città a livello nazionale, senza però tralasciare i problemi quotidiani dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, Cristiano Calvano; la nostra città deve tornare a brillare, oggi è ferma al palo

FrosinoneToday è in caricamento