Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica

Valmontone, culatello e salcicce con il Pd a Palazzo Doria ma senza nessuna autorizzazione

Culatello e salsicce a Palazzo Doria Pamphilj. Il Vice Sindaco Eleonora Mattia e il partito Democratico di Valmontone banchettano senza autorizzazione nelle prestigiose stanze e fanno rivoltare il Principe Doria Pamphilj nella tomba.

Culatello e salsicce a Palazzo Doria Pamphilj. Il Vice Sindaco Eleonora Mattia e il partito Democratico di Valmontone banchettano senza autorizzazione nelle prestigiose stanze e fanno rivoltare il Principe Doria Pamphilj nella tomba.

Doveva essere un normale convegno politico dal titolo "Prima assemblea Rifare l'Italia" con gli Onorevoli del Pd Orfini (presidente nazionale del partito) ed Orlando, così almeno recitavano le autorizzazioni rilasciate dagli uffici competenti ed invece la riunione di partito si è trasformata ben presto in un banchetto con tanto di cocomerata finale, grazie "all'intuito" dei soliti geni che ruotano intorno alla combriccola del sindaco. Sono bastati 15 euro per festeggiare, tanto è costato il pranzo organizzato dalla Vice Sindaco in forma del tutto privata, nell'area antistante le stanze reali. E' cosi che sabato 19 Luglio 2014 il piazzale del palazzo Doria Pamphilj di Valmontone è stato trasformato in mensa di partito. Cosi mentre un gruppo di turisti era intento a visitare gli importanti affreschi presenti all'interno del palazzo i cuochi improvvisati del PD, senza alcuna autorizzazione (e chi organizza questi tipi di festa sa bene quante ne occorrono) si dilettavano tra fornelli, pentole e chili di pasta asciutta, acquistata per riempire le pance dei nostri rappresentanti del PD locale e nazionale.

"E un fatto gravissimo - commentano gli esponenti di Aria Nuova di Valmontone - di fronte a un simile abuso e reati di vario genere saremo costretti a chiedere spiegazione all'intero Consiglio Comunale che dovrà pronunciarsi sui comportamenti del Vice Sindaco. Mentre tanti cittadini lottano per arrivare alla fine del mese, il PD locale organizza pranzetti e la città sembra essere allo sbando con erbacce e sporcizia che invadono le strade. Le più importanti vie di comunicazione sono piene di buche che spesso vengono segnalate con cartelli improvvisati! Scuole, giardini e spazi pubblici sono completamente abbandonati. Dopo il centro anziani questa volta è toccato ad uno dei nostri palazzi più importanti. I nuovi amministratori non hanno liberato Valmontone ma al contrario la stanno occupando in ogni modo e maniera senza neanche rispettare le leggi. Complimenti".

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, culatello e salcicce con il Pd a Palazzo Doria ma senza nessuna autorizzazione

FrosinoneToday è in caricamento