Valmontone, in arrivo fondi per l'asilo il Melograno

Con la pubblicazione ufficiale della graduatoria, la Regione Lazio annuncia l’elenco dei comuni ammessi a finanziamento con il bando per il miglioramento dei nidi comunali. Un bando che destina un milione e mezzo euro ai comuni della provincia di...

Con la pubblicazione ufficiale della graduatoria, la Regione Lazio annuncia l’elenco dei comuni ammessi a finanziamento con il bando per il miglioramento dei nidi comunali. Un bando che destina un milione e mezzo euro ai comuni della provincia di Roma (oltre ad un milione per Roma) al quale il Comune di Valmontone ha risposto, presentando domanda il 30 settembre 2015, con un progetto di messa a norma della struttura, rifacimento del tetto, acquisto di nuovi giochi e espletamento di nuove iniziative culturali.

“Ringrazio la Regione Lazio – afferma il sindaco Alberto Latini – che ha premiato l’ottimo lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico comunale e dal Dipartimento Servizi Sociali insieme alla Cooperativa sociale “Il Melograno”, sotto il coordinamento del sottoscritto, che in quel tempo aveva la delega ai servizi sociali, e del consigliere delegato alla pubblica istruzione Giulio Pizzuti. Un lavoro impegnativo che ci ha visto approvare il progetto con delibera di Giunta del 29 settembre e presentare così domanda, il 30 settembre, avendo tutte le carte in regola per classificarci al settimo posto in graduatoria, terzi tra tutti i comuni della Provincia di Roma”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento