Valmontone, in consiglio il maxi bilancio comunale con 14 Mln di spesa corrente

Il consiglio comunale del 27 Giugno è iniziato all’incirca alle ore 15:00 anche se era stata fatta una comunicazione di rettifica di convocazione la quale anticipava la seduta per le ore 14:00. Tant’è che alle ore 14:00 c’era un unico consigliere...

Valmontone, in consiglio il maxi bilancio comunale con 14 Mln di spesa corrente

Il consiglio comunale del 27 Giugno è iniziato all’incirca alle ore 15:00 anche se era stata fatta una comunicazione di rettifica di convocazione la quale anticipava la seduta per le ore 14:00. Tant’è che alle ore 14:00 c’era un unico consigliere presente in aula all’orario di convocazione.

Detto ciò, l’assemblea è iniziata con le comunicazioni fatte da parte del Presidente del Consiglio comunale sig. Mirko Natalizia, che l’assemblea, vista la solenne processione di S. Giovanni Battista che si terrà intorno alle ore 20:00, si interromperà intorno alle ore 19:30 e riprenderà alle 21:30, vista la partecipazione dell’amministrazione comunale; Continua la Vice-Sindaco Avv. Eleonora Mattia nelle comunicazioni di rito enunciando un sentimento di vicinanza da parte di tutta l’amministrazione ad una dipendente che è stata colpita da un grave lutto; e che la Dott.ssa Monica Di Gregorio è stata nominata Direttore Scientifico del Polo Museale dei Castelli Romani. Successivamente il Sindaco Alberto Latini enuncia che la prossima seduta del consiglio si svolgerà intorno al 9-15 Luglio p.v.; e porge i ringraziamenti all’Ufficio Tecnico Comunale, e che dopo 4 anni di lavoro si dà spazio a 200 nuovi loculi e a 11 postazioni a terra al Cimitero comunale.

Il consigliere Colucci ringrazia l’Ass.re Mattia per il lavoro svolto al fine del contributo di 408.000€ per il Teatro “Totò”; invece il consigliere Attiani si unisce al plauso all’Ass.re Mattia per il contributo del teatro; ma ribadisce la sottovalutazione della festa patronale di s.Luigi Gonzaga nella quale non c’è stata un’attenzione e la sensibilità ad autorizzare altre iniziative lo stesso giorno.

Dopo l’intervento di Attiani è la volta della spiegazione a grandi linee del bilancio di previsione.

Viene enunciato in grandi linee dal Dirigente del Settore I° Tributi - Ragioneria - Anagrafe e Personale, Dott. Gianluca Petrassi, il Bilancio di previsione 2014 Pluriennale 2014/ 2016.

Sullo stesso c’è anche descritto il programma finanziario che vorrebbe realizzare ogni singolo ufficio dell’ente.

Ribadisce anche se la scadenza per lo stesso è fissata al 31 dicembre dell’anno precedente al bilancio, lo stesso viene approvato in proroga ad un emendamento di legge che vede la scadenza alla sua aprovazione al 31 luglio. Quest’anno c’è stata una maggiore collaborazione tra uffici e la parte politica.

Il bilancio diviso in due parti principali: Gestione spese correnti e Gestione spese straordinarie. Il dirigente fa una presentazione a grandi linee del bilancio.

“In relazione alle spese correnti lo stesso enuncia che sono pari a circa quattordici milioni ottocento mila euro; in relazione al piano triennale dei lavori pubblici sono imputati circa unmilionetrecentomilaeuro; circa settecentomilaeuro per la devoluzione dei mutui alla cassadepositi e prestiti; entate tributarie ed extratributarie pari al 95% con entrate correnti pari a novantasettemila da parte dello Stato e quattrocentosessantasettemilaeuro da parte della Regione Lazio. Entrate tributarie pari a diecimilioniquattrocentomilaeuro in relazione alle aliquote IMU pari al 10,60% per la seconda casa, 2,50% per la Tasi, 0,80% per l’addizionale comunale; Entrate Extratributarie pari a tremilioninovecentosettantaduemilaeuro; entrate pari a trecentomilaeuro in relazione al fotovoltaico, e in relazione a società partecipate pari a: duecentoquarantatremilaeuro dal Valmontone Hospital, centomilaeuro dall’Asp, e seimilacinquecentomilaeuro da parte delle colline romane. Che il gettito dell’Immondizia è pari a tremilioniseicentomilaeuro; dell’Irpef pari a 1.050.000€, dell’Imu pari a 2.700.000€, della Tasi pari a 650.000€; inoltre porta a conoscenza dell’assemblea che nel 2015 scadono parecchi mutui accesi anni fa.

Il Dirigente Petrassi alla fine ringrazia gli uffici che hanno sostenuto a produrre il bilancio con le leggi che cambiavano di giorno in giorno, con l’augurio da parte di tutti che sia sempre migliore dal punto di vista tecnico e che lo stesso vada in contro ai cittadini.”

Riprendendo l’assemblea, il Presidente del consiglio comunale Mirko Nataliazia comunica che si andrà in discussione generale in riguardo al bilancio da parte dei consiglieri; poi alla presentazione degli Emendamenti e piccola discussione sui stessi, dopo di che si mettono a votazione i punti all’ordine del giorno dal 2 al 11.

Prendendo la parola il capogruppo Pizzuti Giulio dà piena affermazione che l’amministrazione stà compiendo delle opere programmate di rilievo: come il centro di cottura dei cibi per le scuole di Valmontone in Viale Ungheria; centro che vedrà la cottura dei cibi in loco e non più trasportati da Colleferro.

Successivamente il Capogruppo Attiani Piero enuncia anche la discussione e successivamente la votazione del Regolamento dell’affido dei cani randagi trovati nel territorio di Valmontone; lo stesso fa presente che i bilanci di previsione vanno approvati prima e non con i contributi dell’anno corrente già impegnati. Il bilancio continua Attiani appare evidente che si regge sulle tasse che pagano i cittadini. Che il mese di giugno è un mese drammatico per le famiglie valmontonesi viste le scadenze del 30 giugno e 31 luglio si chiede di far slittare tutto a fine luglio per permettere un respiro ed un organizzazione fiscale alle famiglie dei concittadini. Lo stesso sottolinea che i Diritti di superficie e Oneri di Urbanizzazione da parte di terzi sono stati riscossi in parte da diversi anni ed opere di urbanizzazione incompiute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro RAPONE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento