Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Valmontone, l’opposizione unita presenta la “Giunta Ombra” e chiede un consiglio straordinario sulla raccolta differenziata

Già dal primo Consiglio Comunale di insediamento, tenutosi il 12 giugno scorso, si era compreso come tra i gruppi consiliari della Lista “Per Valmontone” - guidata da Piero Attiani - e della Lista “Ora” - guidata da Francesco Colucci – ci fosse...

Già dal primo Consiglio Comunale di insediamento, tenutosi il 12 giugno scorso, si era compreso come tra i gruppi consiliari della Lista "Per Valmontone" - guidata da Piero Attiani - e della Lista "Ora" - guidata da Francesco Colucci - ci fosse piena sintonia e unità d'intenti nel voler portare avanti il ruolo di opposizione all'amministrazione guidata dal Sindaco Latini. In quel Consiglio, infatti, hanno scelto unitariamente di eleggere i propri rappresentanti nei ruoli istituzionali demandati alle opposizioni. Alessia Petrucci ("Per Valmontone") è stata eletta Vice-Presidente del Consiglio Comunale, Maria Grazia Angelucci ("Ora") ed Maria Beatrice De Stefano ("Per Valmontone") sono state elette rispettivamente quale componente effettivo e componente supplente della commissione elettorale comunale.

Sulla base della consapevolezza che il risultato elettorale del 26 e 27 maggio scorso - che ha visto prevalere di poco la Lista "Libera Valmontone" del nuovo Sindaco Latini - ha consegnato una situazione politica-amministrativa che vede, sostanzialmente, una Città divisa in tre parti. I gruppi di opposizione, che insieme rappresentano più del 60% dei cittadini, intendono varare il primo "Governo Ombra" della Città. Nei prossimi giorni sarà presentata, infatti, in un'assemblea pubblica, la "Giunta Ombra" dell'opposizione con lo scopo di vigilare sull'operato della nuova amministrazione, ma soprattutto finalizzata a raccogliere e portare in Consiglio Comunale le istanze e le segnalazioni dei cittadini valmontonesi.

"Ognuno di noi - dichiarano Attiani e Colucci - si occuperà di argomenti, temi e settori speculari a quelli di ogni singolo Assessore della Giunta. Temi che andranno dalle opere pubbliche all'urbanistica, passando per le scuole, il commercio, la sicurezza, l'ambiente e il sociale. La nostra sarà un'opposizione seria e costruttiva che metterà al centro delle nostre attività l'interesse dei cittadini e la risoluzione dei tanti problemi che la nostra Città ha. Al tempo stesso però, sarà inflessibile e intransigente nel pretendere dall'amministrazione Latini il rispetto della legalità e della trasparenza nella gestione della cosa pubblica"

Ed è in quest'ottica che giovedì 27 giugno 2013 è stata richiesta, da parte dei cinque consiglieri comunali di opposizione, la convocazione di un consiglio comunale urgente per affrontare la problematica inerente la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani. Le motivazioni alla base di questa iniziativa politica ce le spiegano direttamente i capigruppo:

"Il problema della gestione dei rifiuti solidi urbani è ormai diventato non più procrastinabile, siamo infatti l'unico Comune del comprensorio che non ha ancora attivato la raccolta differenziata - dice Attiani - ed è per questo che vogliamo che il Consiglio Comunale si determini in maniera chiara e risolutiva sulla questione. Soprattutto in considerazione del fatto che l'entrata in vigore del nuovo tributo sui rifiuti (TARES) determinerà per i cittadini un ulteriore esborso economico per il servizio"

Conclude Colucci "In questi giorni ho ricevuto numerose segnalazioni da parte di cittadini che si sono lamentati della grave situazione in cui versano alcuni punti di raccolta, che ho personalmente segnalato sia verbalmente che per iscritto, come ad esempio quello di via Craxi con la presenza di ratti intorno ai cassonetti, o peggio quelli alle porte della Città, dove i cassonetti presenti non riescono a contenere la grande mole di rifiuti, tra l'altro depositati per lo più da "non residenti" e sono assaltati da cani randagi e sparsi tutt'intorno dal vento "

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, l’opposizione unita presenta la “Giunta Ombra” e chiede un consiglio straordinario sulla raccolta differenziata

FrosinoneToday è in caricamento