Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Valmontone, presentata la lista Madre Terra. Agraria come nuovo volano di sviluppo della città

Presentata la lista Madre Terra con Mauro Calvano candidato presidente all’Università Agraria alle prossime elezioni di domenica 19 e lunedì 20 ottobre. I candidati Carboni Giuseppe, Casagrande Fabio, Cerci Mario, Del Brusco Roberta, Giannini...

Presentata la lista Madre Terra con Mauro Calvano candidato presidente all'Università Agraria alle prossime elezioni di domenica 19 e lunedì 20 ottobre. I candidati Carboni Giuseppe, Casagrande Fabio, Cerci Mario, Del Brusco Roberta, Giannini Luciano, Latini

Nazzareno, Lippi Simone, Malagigi Mariolino, Mele Franco Loreto, Pizzuti Sandro detto spagnolo, Pompa Americo, Volpe Gianluca sono stati introdotti da Claudio Tammetta al fashion bar davanti a molti curiosi, parenti ed amici con una chiacchierata informale alla quale hanno partecipato anche i consiglieri comunali Alessia Petrucci ed Antonio Matrigiani. "Si è scelta la linea della sobrietà - ha rimarcato Mauro Calvano - perché non vogliamo fare campagna elettorale sulle polemiche ma sui punti fondamentali del nostro programma e per questo abbiamo creato un logo che rappresenta vita, crescita e speranza. L'Università Agraria nasce come un ente che come funzione principale ha quella della valorizzazione del nostro territorio comunale e quindi dei prodotti che vi nascono e questo obiettivo si può raggiungere anche con finanziamenti regionali ad hoc. Una volta eletti realizzeremo un Parco Sub-Urbano in Via della Pace di Ha. 5,5 di proprietà dell'Università Agraria adiacente al distributore di carburanti. Siamo per la realizzazione di una Fattoria Didattica, in Via della Pace ristrutturando il "Casaletto" con Fondi Europei Agenda 2014-2020 (FEASR). Inoltre, faremo la revisione del patrimonio dell'Università Agraria con lo scopo di accorpare il più possibile i terreni, alfine di agevolare le Imprese Agricole esistenti, e assegnare a cooperative di giovani, appezzamenti di terreno accorpati con quote da 5 ettari. I candidati sono tutti espressione della società civile e rappresentano un gruppo molto compatto che ha le giuste competenze per poter fare bene all'Università agraria. Invitiamo tutti a venire a votare".

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, presentata la lista Madre Terra. Agraria come nuovo volano di sviluppo della città

FrosinoneToday è in caricamento