Velletri, Giorgio Greci: "spogliatoi indegni nel campo sportivo dove societa' e atleti meritano un trattamento migliore"

E' ancora Giorgio Greci, capogruppo della Lista Laboratorio Idee per Velletri (LIVE), a far da megafono al grido di dolore delle società che si servono del campo sportivo di Velletri.

spogliatoi

E' ancora Giorgio Greci, capogruppo della Lista Laboratorio Idee per Velletri (LIVE), a far da megafono al grido di dolore delle società che si servono del campo sportivo di Velletri. "Nonostante le tante denunce e le numerose richieste di sollecito - dichiara proprio il noto cardiologo veliterno - la stagione agonistica volge al termine in condizioni indegne, con gli atleti che sono stati costretti, loro malgrado, a passare la stagione invernale dentro spogliatoi che sembrano diventati delle vere e proprie caverne, coi muri ammuffiti, porte sfondate, bocchette delle docce danneggiate, panchine divelte e quant'altro possa rappresentare un pessimo bigliettino da visita per chi viene a Velletri per disputare i propri incontri esterni". "Non posso non sposare la battaglia personale che sta combattendo Graziano Cedroni, vicepresidente dello Sporting Club Velletri, che da mesi denuncia la fatiscenza del 'Giovanni Scavo', che dà il peggio di se nel Campo 'B', dove gli atleti rischiano ogni volta di rimetterci qualche arto, visto lo stato indegno del sintetico. Al di là della denuncia che facemmo sulla rete bucata, che ha costretto le società a fare a meno di tanti palloni, andati perduti, non si possono sottacere i rischi per la salute nel dover frequentare degli spogliatoi ridotti in quello stato. Anche a costo di sgolarmi - ha concluso Greci -, ritengo che non sia più possibile sottacere quanto sta avvenendo: in assenza di interventi risolutivi, che pure sarebbero auspicabili, che almeno venga garantita la manutenzione ordinaria. Quando questo accadrà, e spero avvenga presto, sarà sempre troppo tardi, perchè le società sportive e gli atleti meritavano sicuramente un trattamento migliore di quello ricevuto da chi, evidentemente, ha preferito girarsi dall'altra parte...".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

spogliatoi 4 spogliatoi 5 spogliatoi 6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento