Vertenza Frusinate, Ciacciarelli: "Governo e Regione diano risposte". Stoccata a Zingaretti: "Dimettiti"

Nessuna soluzione all'orizzonte per i 1600 disoccupati della provincia di Frosinone. Il consigliere di Cambiamo incalza: "Non ho più parole per descrivere il lassismo del nostro presidente"

Pasquale Ciacciarelli

“Il lavoro non può essere un mero spot elettorale, una bandierina da agitare ad ogni elezione, un punto scritto in grassetto sui programmi elettorali, ma che poi, non viene mai sviscerato veramente". Pasquale Ciacciarelli, consigliere regionale di Cambiamo torna ad occuparsi dell'emergenza disoccupazione che investe la provincia di Frosinone puntando il dito contro Governo e Regione da tempo latitanti, ed scagliandosi sul presidente Nicola Zingaretti contro il quale starebbe per presentare una mozione di sfiducia.

Ciacciaretti a Zingaretti: "Provo vergogna di te"

Intanto Ciacciarelli sul proprio profilo Facebook riprende il post di Zingaretti sui 15.000 nuovi iscritti al Pd registrati in 3 giorni e commenta: "Tu a contare quelle 4 tessere del Pd, i cittadini del Lazio in mezzo a un mare di problemi. Provo vergogna io per te. Dimettiti". Al centro del discorso c'è quindi l'occupazione, una vera ermegenza della quale, sottolinea Ciacciarelli "finora si è fatto carico soltanto un attore, il vero ammortizzatore sociale dei nostri tempi: la famiglia. Tuttavia, sta venendo meno anche questo. La mancanza di lavoro investe, senza distinzione, giovani e cinquantenni. Io intendo la politica nel senso più nobile e serio del termine, le prese in giro non mi piacciono e nemmeno alle tante donne e uomini, che in queste settimane stanno aspettando risposte che non arrivano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una poltrona vuota e piena di polvere

Penso, ad esempio, ai 1600 disoccupati riuniti sotto la sigla “Vertenza Frusinate”, che chiedono, da tempo, a Regione e Governo uno scatto in avanti rispetto a questa emergenza. Non ho più parole per descrivere il lassismo che, soprattutto negli ultimi mesi, sta contraddistinguendo il nostro presidente Nicola Zingaretti. La sua poltroncina verde in Consiglio Regionale è vuota e piena di polvere. Se non vuole degnarci della sua presenza fisica, social, e concreta su questi temi, lasci quella famosa poltroncina in tutti i sensi e permetta ad una persona più professionale ed attenta di lui di occuparla. Il Lazio non è un impegno part-time, che può mettere su in soffitta e riprendere quando gli fa più comodo, è una missione. Quei lavoratori si aspettano risposte da lui, non li deluda.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento