menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Genovese Apertura campagna elettorale 24

Genovese Apertura campagna elettorale 24

Zagarolo, Salvatore Genovese presenta le liste nella sala delle bandiere stracolma di gente

Con il sorriso sulla labbra e con la convinzione di vincere questa tornata elettorale il Dott. Salvatore Genovese ha presentato le sue due liste nate dall’associazione ALTERNATIVA che da anche il nome alla coalizione che lo sostiene.

Con il sorriso sulla labbra e con la convinzione di vincere questa tornata elettorale il Dott. Salvatore Genovese ha presentato le sue due liste nate dall'associazione ALTERNATIVA che da anche il nome alla coalizione che lo sostiene.

La musica seria e soprattutto la partecipazione di tanta gente che ha riempito fino all'inverosimile la sala delle Bandiere del Palazzo Rospigliosi e che non ha mancato di applaudire i passaggi più accattivanti, soprattutto quando con pacata ironia il candidato Sindaco ha schermito gli avversari politici, gli amministratori uscenti, che hanno cambiato la faccia dei loro candidati ma non hanno cambiato la città di Zagarolo.

Una città che invece Salvatore Genovese, con le due liste l'Alternativa in Rosa e l'Alternativa in blu, vuole cambiare per darle un volto nuovo e più attraente per i turisti.

Alternativa in Rosa: Sostegno alle donne vittime di violenza; assistenza alle famiglie in difficoltà; migliorare la sicurezza nelle scuole e Istituzione di un asilo nido comunale.

L'alternativa in blu: Strade; Primo soccorso sanitario; Riduzione sprechi comunali; Rilancio immediato del commercio.

Su questi ed altri importanti temi è scivolato il discorso fatto con naturalezza dopo la proiezione di un filmato di alcune cose che non vanno ancora oggi a cominciare dalla sporcizia lungo le strade.

Genovese, ha insistito sul primo soccorso che è una struttura molto importante per la città, anche se al posto dell'ospedale chiuso è stata aperta una casa della Salute che però non funge da primo soccorso, non prima di aver ribadito che lui con le sue due liste è la vera alternativa dopo 20 anni di gestione rossa: "E' il cittadino che deve costruire la sua città - ha chiosato Genovese - perché per fare politica ci vuole un sentimento di servizio, come faccio io tutti i giorni nella mia farmacia. Noi poniamo al centro del dibattito politico la Famiglia e tutti devono partecipare, perché Zagarolo è una città con oltre 20000 abitanti, sparsi in tutto il territorio molto vasto e con Valle Martella si rischia di fare la fine di San Cesareo". Quindi ha poi sciorinato tutti i punti delle due liste ed ha presentato i due capolista che hanno avanzato con serietà il loro modo di pensare e soprattutto il prof. Valter Di Fusco, noto cardiologo, molto conosciuto in zona, ha parlato proprio del Primo soccorso.

Ma quello che ha fatto veramente discutere sono state le immagini passate nel video trasmesso nel quale si vedevano Colle di Mezzo, Colle Pescheto, Colle Pero, Porta San Sebastiano e qui sono state messe a fuoco le nefandezze che si stanno verificando, soprattutto il mantenimento delle strade comunali anche se oggi il sindaco Paniccia le ha asfaltate a zebra. Si è parlato di lavoro, di formazione, di come trovare nuovi posti di lavoro, favorendo l'insediamento delle industrie con meno tasse, infine c'è stata la promozione di un'idea rivoluzionaria quello di far nascere un lago biologico a Colle Pero, vicino l'area archeologica, che possa rilanciare non solo la zona, ma un nuovo modo di fare turismo per la città.

Ha chiuso le serie degli interventi l'On. De Lillo, Consigliere Regionale, che ha assicurato il sostegno regionale, una volta eletto Sindaco all'amico Salvatore Genovese e cosi si è chiusa la bella serata che era iniziata con l'ascolto in piedi e con la mano sul cuore dell'Inno Nazionale.

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento