rotate-mobile
L'evento

Al via la nona edizione del rally Terra di Argil, spettacolo e sport in un colpo solo

La manifestazione vede coinvolti i comuni di Ceccano, Ripi e Pofi con l'arrivo nella città fabraterna

Partita questa mattina, domenica 19 giugno, alle ore 08:12 la vettura numero 1 nella PS1 ‘Le Fontane’ dando inizio allo spettacolo della 9° edizione del Rally Terra di Argil. Al termine delle prime tre prove speciali, con le vetture entrate in riordino e successivamente al parco assistenza, in testa alla gara c’è l’equipaggio Tribuzio-Cipriani su Skoda Fabia. I due hanno vinto le prime due prove speciali, lasciando al ceccanese Liburdi in coppia con Silvaggi (Hyundai I10) la vittoria nella prova speciale di casa “Badia”. In classifica assoluta alle spalle di Tribuzio, troviamo staccato di 5.9 secondi Minchella - Longo (Skoda Fabia), seguono con un distacco di 9.5 Pompili- Gelasi (Skoda Fabia), al quarto posto con una differenza di 12.2 Giannetti – Pizzuti (Skoda Fabia) ed al quinto posto Liburdi- Silvaggi (Hyundai i20) con una differenza di 15.1.

IL PROGRAMMA DI OGGI:
Saranno nove i tratti cronometrati che caratterizzeranno il 9° Rally Terra di Argil con tre prove speciali che si ripeteranno per tre volte. La lunghezza totale del percorso è 234,98 km di cui 70,74 km di tratti chilometrati. La prima prova speciale ‘Le Fontane’ si è svolta a Pofi e per poi replicare alle ore 12:02 ed alle 15:52. La seconda prova speciale denominata ‘Le fai’, in territorio di Ripi, è partita alle ore 08:44, per poi ripetersi alle ore 12:34 ed alle 17:13. La terza prova speciale ‘La Badia’, a Ceccano, ha preso il via alle ore 09:33 per poi replicarsi alle 13:23 ed alle ore 17:13. Gli equipaggi poi transiteranno nell’abitato di Ceccano per fermarsi al riordino presso Infinito Caffè, alle 9:47, alle 13:37 e, da ultimo, poco prima dell’arrivo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la nona edizione del rally Terra di Argil, spettacolo e sport in un colpo solo

FrosinoneToday è in caricamento