Martedì, 19 Ottobre 2021
Coronavirus Cassino

Cassino, al via la campagna vaccinale per gli studenti internazionali dell’Università

Sono in totale 150 gli studenti internazionali dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale che oggi pomeriggio, dalle ore 18.30, ricevono il vaccino monodose Janssen (Johnson&Johnson) presso l’hub Stellantis di Piedimonte San Germano.

Sono in totale 150 gli studenti internazionali dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale che oggi pomeriggio, dalle ore 18.30, ricevono il vaccino monodose Janssen (Johnson&Johnson) presso l’hub Stellantis di Piedimonte San Germano.

Sono in totale 150 gli studenti internazionali dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale che oggi pomeriggio, dalle ore 18.30, ricevono il vaccino monodose Janssen (Johnson&Johnson) presso l’hub Stellantis di Piedimonte San Germano.

La Caritas Diocesana di Sora-Aquino-Pontecorvo sede di Cassino, che promuove e sostiene l'iniziativa, mette a disposizione un servizio navetta per raggiungere Piedimonte da Cassino. 

Nel pomeriggio di oggi, 11 agosto, alle 17,30 davanti alla chiesa Concattedrale di Cassino partiranno due navette che faranno la spola da Cassino a Stellantis per trasportare più di 150 ragazzi stranieri, studenti Universitari di Cassino, per far fare loro il vaccino. Alle 18.00 inizieranno le vaccinazioni a Piedimonte presso l'hub di Stellantis, dove saranno presenti ASL, Caritas Diocesana e Università di Cassino e del Lazio meridionale, probabilmente il neo-eletto Rettore Dall'Isola.

E' stata la Caritas diocesana sezione di Cassino ad organizzare il tutto, raccogliendo le adesioni e organizzando il trasporto dei ragazzi con l'agenzia Magni. Due le navette che faranno avanti e indietro.

«Siamo lieti di dare un contributo per l’internazionalizzazione di questo territorio e rendere più sicura la permanenza degli studenti qui in Ciociaria - commenta il Direttore della Asl, la dottoressa Pierpaola D’Alessandro. - Crediamo sia proprio utile prepararli per tempo alla ripresa delle attività di studio e culturali».

«La ASL di Frosinone dimostra anche in questa occasione straordinaria sensibilità ed efficienza in un periodo così delicato - afferma il Rettore Giovanni Betta - La vaccinazione ai nostri studenti internazionali è un'operazione che permette di raggiungere studenti che altrimenti non sarebbe possibile raggiungere mediante la piattaforma regionale».

Il Prof. Giovanni Betta ricorda AltynayRakhimova, la studentessa dell’Università di Cassino del corso di laurea in Economics and Business, recentemente scomparsa vittima di COVID, in Kazakhstan.

Gli studenti sono accompagnati dal Prof. Marco Dell'Isola che entrerà in carica il prossimo primo novembre quale nuovo rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e dalla Responsabile dell'Ufficio Studenti Stranieri dott.ssa Laura Morone.

Prima dell’inizio dell’anno accademico, la ASL di Frosinone e l’Università di Cassino organizzano un open day vaccinale per tutti gli studenti che frequentano l’ateneo di Cassino. A breve sarà comunicata la data.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, al via la campagna vaccinale per gli studenti internazionali dell’Università

FrosinoneToday è in caricamento