rotate-mobile
Bollettino Covid

Coronavirus Ciociaria e Lazio: il bollettino del 18 marzo. D'Amato: "Alle oltre 10 mila vittime il nostro ricordo"

Nella Asl di Frosinone, nella Giornata nazionale della memoria, altri 4 decessi: 798 da inizio pandemia. 795 i positivi, 458 i guariti e 54 i ricoverati. Regione: 12 morti, 9004 nuovi casi, 6735 guariti e 1015 ospedalizzati

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi venerdì 18 marzo 2022 in relazione alle ultime 24 ore, si registrano 4 decessi (ieri, invece, uno; 798 vittime da inizio pandemia; 99 vittime da inizio anno), 795 nuovi casi positivi (-134) e 458 guariti a fronte di 3.372 tamponi effettuati (-457). I ricoverati sono 54 (-8). I deceduti sono una 86enne di Sora, un 85enne di Arpino, una 66enne di Anagni e un 61enne di San Donato Val di Comino: tutti con patologie pregresse. I Comuni con il maggior numero di contagi sono il Capoluogo e Cassino: 81. Seguono Alatri (54), Ferentino (46) e Veroli (40). (vedi tabelle in basso). 

+++ Articolo aggiornato alle 16.35 +++

Emergenza Coronavirus - Aggiornamento Asl Frosinone 18 marzo 2022

In tutto il Lazio, su un totale di 57.686 tamponi, si registrano 9.004 nuovi casi positivi (-500). Sono 12 i decessi (+4), 1.015 i ricoverati (-21), 75 le terapie intensive (+1) e +6.735 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15.6%. I casi a Roma città sono a quota 4.186.

La Provincia di Frosinone presente alla cerimonia della Asl per le vittime del covid

Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid

"Oggi, 18 marzo, si celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus - dichiara l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Le vittime del Covid-19, nel Lazio, sono state oltre 10 mila e a loro va il nostro ricordo. In questa giornata, mi stringo al dolore delle famiglie di coloro che hanno perso la vita, e ringrazio tutto il personale sanitario per l’incessante lavoro svolto in questi due anni. Il virus continua a circolare, è importante mantenere sempre alta l’attenzione".

La situazione nel resto del Lazio

Asl Roma 1: sono 1.551 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 1.601 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 1.034 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Asl Roma 4: sono 342 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 791 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 1.042 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Nelle province si registrano 2.643 nuovi casi, tra cui i 795 della Asl di Frosinone, e 8 decessi, di cui 4 in Ciociaria. Asl di Latina: sono 1.069 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 323 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 456 i nuovi casi e 3 i decessi nelle ultime 24h.

Le info dal Sistema sanitario regionale

Emergenza Ucraina: attivi a Roma gli hub di Ostiense e Termini dedicati ai cittadini provenienti dall’Ucraina. Fino ad oggi sono state rilasciate circa 8.000 tessere STP (straniero temporaneamente presente). Tutti hanno effettuato un colloquio di orientamento sanitario, il tampone e chi non lo avesse già eseguito, anche il vaccino’

Emergenza Ucraina: l’assistenza sanitaria agli stranieri privi di un permesso di soggiorno viene erogata attraverso il rilascio di un tesserino con un codice regionale individuale STP/ENI (Straniero Temporaneamente Presente/ Europeo Non Iscritto) che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili. Tutte le info su SaluteLazio.it oppure chiamando il Numero Verde 800.118.800.

Vaccinazione anti Covid: superata quota 13 milioni e 325 mila vaccini complessivi, superate le 3,9 milioni di dosi booster effettuate, oltre l’81% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 146 mila i bambini con prima dose pari al 40%.

Vaccino antinfluenzale: somministrate oltre 1 milioni e 258 mila dosi. Sono attivi nella campagna ad oggi 4.033 medici di medicina generale e 447 pediatri di libera scelta e circa 800 farmacie.

Accesso libero per la vaccinazione: gli hub vaccinali sono ad accesso libero negli orari di apertura, per favorire la partecipazione alla campagna di vaccinazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Ciociaria e Lazio: il bollettino del 18 marzo. D'Amato: "Alle oltre 10 mila vittime il nostro ricordo"

FrosinoneToday è in caricamento