rotate-mobile
Coronavirus

Coronavirus Ciociaria e Lazio: il bollettino del 26 novembre. D'Amato: "Oggi decesso di un 48enne no vax"

Nella Asl di Frosinone zero morti, 76 positivi, 95 guariti e 38 ricoverati. Regione: 8 decessi, 1.566 casi, 740 negativizzati e 706 ospedalizzati. L'assessore regionale alla Sanità: "Il Covid uccide e colpisce anche tra i più giovani. Bisogna vaccinarsi!"

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi venerdì 26 novembre 2021 in relazione alle ultime 24 ore, si registrano zero decessi (come ieri, per il terzo giorno consecutivo), 76 nuovi casi positivi (+20) e 95 guariti a fronte di 1.410 tamponi effettuati (-299). I ricoverati sono 38 (-1). 

I neo contagiati sono residenti in 28 Comuni ciociari: Sora (11), Ceccano (7), Alatri (6), Fiuggi (6), Frosinone (5), Cassino (4), Arpino (3), Esperia (3), Isola del Liri (3), Piglio (3), Anagni (2), Broccostella (2), Monte San Giovanni Campano (2), Pofi (2), Vallemaio (2), Veroli (2), Ausonia, Boville Ernica, Ceprano, Cervaro, Ferentino, Fontechiari, Gallinaro, Morolo, Piedimonte San Germano, Pontecorvo, Rocca d'Arce e Supino.  

In tutto il Lazio, su un totale di 47.802 tamponi, si registrano 1.566 nuovi casi positivi (+290). Sono 8 i decessi (+2), 706 i ricoverati (+22), 91 le terapie intensive (+2) e +740 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3.2%. Il valore Rt è stabile a 1.22 e incidenza in aumento a 133 casi per 100 mila abitanti (+18%). Cresce meno, però, della settimana scorsa: era +42%".

Questo il raffronto con il 26 novembre 2020: -61 decessi, -694 casi positivi, -2.702 ricoverati in area medica, -261 ricoverati in terapia intensiva, -66.509 in isolamento domiciliare. 

"Oggi si registra tra i decessi quello avvenuto presso il Policlinico di Tor Vergata di un uomo di 48 anni nato in Romania che non aveva ricevuto nessuna vaccinazione Covid - informa l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Nonostante gli interventi in terapia intensiva il paziente purtroppo è deceduto. Non bisogna abbassare la guardia, il Covid uccide e colpisce anche tra i più giovani. Bisogna vaccinarsi!". 

+++ Articolo aggiornato alle 16.35 +++

Emergenza Coronavirus - Aggiornamento Asl Frosinone 26 novembre 2021-2

La situazione nel resto del Lazio

I casi a Roma città sono a quota 868. Asl Roma 1: sono 227 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 501 i nuovi casi e 4 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 140 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Asl Roma 4: sono 68 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 161 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 113 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h.

Nelle province si registrano 356 nuovi casi, tra cui i 75 della Asl di Frosinone. Asl di Latina: sono 160 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 37 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 84 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Gli aggiornamenti dal Sistema sanitario regionale 

Vaccino anti Covid: ieri nuovo record di somministrazioni del vaccino anti Covid: oltre 35 mila con un incremento delle dosi booster (+70%) rispetto alla settimana precedente. 

Prenotazione vaccino: dal primo dicembre rimodulate le disponibilità degli slot di prenotazione, disponibili oltre 2 milioni e 500 mila posti tra dicembre e gennaio. 

Vaccino anti Covid: nel Lazio superati 9 milioni e 260 mila somministrazioni. Superato il 94% di adulti e l'88% degli Over 12 che hanno ricevuto la doppia dose. 

Terza dose: oltre 570 mila le dosi effettuate pari a oltre il 10% della popolazione.

Hub vaccinali: negli hub si può accedere solo su prenotazione per evitare assembramenti.

Terza dose: attive le prenotazioni a 150 giorni per la dose di richiamo rivolta a Over 40. Le somministrazioni inizieranno dal 1° dicembre trascorsi i 180 giorni da ultima dose. Il sistema collocherà l'utente alla prima data utile. Basta la tessera sanitaria e scegliere l'hub vaccinale o la farmacia. Le prenotazioni sono disponibili fino al 31 gennaio per coloro che hanno effettuato l'ultima dose il 30 luglio.  Il richiamo può essere fatto anche dal proprio medico di medicina generale. In questo caso va contatto direttamente il medico. 

Monoclonali: incremento del 25% delle somministrazioni. E' attivo il servizio di triage telefonico al numero 800.118.800 rivolto a Over 65 appena riscontrata la positività per la valutazione all'arruolamento per la somministrazione degli anticorpi monoclonali che avviene presso uno dei 15 centri o anche a domicilio secondo le indicazioni cliniche. Sono in totale oltre 2 mila e 300 le somministrazioni già avvenute.

Vaccino antinfluenzale: somministrate oltre 927 mila dosi e già distribuiti oltre 1 milione 280 mila vaccini ai medici di medicina generale, ai pediatri e alle farmacie. Sono attivi nella campagna ad oggi 3.860 medici di medicina generale e 362 pediatri di libera scelta e circa 800 farmacie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Ciociaria e Lazio: il bollettino del 26 novembre. D'Amato: "Oggi decesso di un 48enne no vax"

FrosinoneToday è in caricamento