rotate-mobile
Bollettino Covid

Coronavirus in Ciociaria: il bollettino Asl del 6 aprile. Nel Lazio 7782 nuovi casi e 9 decessi

In provincia di Frosinone 707 positivi, 791 guariti e 62 ricoverati. Regione: 1152 i ricoverati, 81 le terapie intensive e 5383 i negativizzati. Emergenza Ucraina, D'Amato: "Presi in carico 14 pazienti in dialisi e in fuga dalla guerra"

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi mercoledì 6 aprile 2022 in relazione alle ultime 24 ore, si registrano zero decessi (ieri 3; 822 vittime da inizio pandemia; 123 vittime da inizio anno), 707 nuovi casi positivi (-151) e 791 guariti a fronte di 2.926 tamponi effettuati (-1.283). I ricoverati sono 62 (=). Il Comune con il maggior numero di contagi è il Capoluogo: 86. Seguono Alatri (60), Anagni (39), Veroli (37), Ceccano (35), Cassino (34) e Ferentino (34).

+++ Articolo aggiornato alle 17.05 +++

Coronavirus - Aggiornamento Asl Frosinone 6 aprile 2022

In tutto il Lazio si registrano 7.782 nuovi casi positivi (-2.121). Effettuati 9.796 tamponi molecolari e 42.913 tamponi antigenici, per un totale di 52.709 tamponi. 9 i decessi (-1), 1.152 i ricoverati (+6), 81 le terapie intensive (+3) e +5.383 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,7%. I casi a Roma città sono a quota 3.898.

Dialisi per pazienti ucraini: "Sono stati presi in carico presso l’ospedale San Camillo di Roma 14 pazienti in dialisi provenienti dall’Ucraina - aggiorna l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Si tratta di 6 donne ed 8 uomini di età compresa fra i 72 anni e i 31 anni, una donna è non vedente. I cittadini ucraini sono stati accolti dalla Comunità di Sant’Egidio ed è presente in ospedale una mediatrice culturale per favorire la loro l’accoglienza. Erano già in cura altri pazienti uno presso l’ospedale Sant’Eugenio, uno al Sant’Andrea, uno al Santo Spirito, uno all’ospedale Grassi di Ostia, uno al Goretti di Latina e ulteriori quattro donne presso l’ospedale dei Castelli".

La situazione nel resto del Lazio

Si è conclusa alla presenza dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Asl Roma 1: sono 1.532 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 1.268 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 1.098 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Asl Roma 4: sono 396 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 670 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 756 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Nelle province si registrano 2.062 nuovi casi, tra cui i 707 della Asl di Frosinone, e 1 decesso. Asl di Latina: sono 782 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 253 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 320 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Le info dal Sistema sanitario regionale 

Emergenza Ucraina: attivi a Roma gli hub di Ostiense, Termini e di via Lamaro dedicati ai cittadini provenienti dall’Ucraina. Fino ad oggi sono state rilasciate oltre 14.600 tessere STP (straniero temporaneamente presente). Tutti hanno effettuato un colloquio di orientamento sanitario, il tampone e chi non lo avesse già eseguito, anche il vaccino.

Emergenza Ucraina: l’assistenza sanitaria agli stranieri privi di un permesso di soggiorno viene erogata attraverso il rilascio di un tesserino con un codice regionale individuale STP/ENI (Straniero Temporaneamente Presente/ Europeo Non Iscritto) che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili. Tutte le info su SaluteLazio.it oppure chiamando il Numero Verde 800.118.800.

Vaccino anti Covid: superata quota 13 milioni e 390 mila vaccini complessivi, superate le 3,9 milioni di dosi booster effettuate, oltre l’82% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 147 mila i bambini con prima dose.

Accesso libero per la vaccinazione: gli hub vaccinali sono ad accesso libero negli orari di apertura, per favorire la partecipazione alla campagna di vaccinazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Ciociaria: il bollettino Asl del 6 aprile. Nel Lazio 7782 nuovi casi e 9 decessi

FrosinoneToday è in caricamento