rotate-mobile
Coronavirus

Coronavirus Ciociaria e Lazio, il bollettino del 7 maggio. Continua la discesa ma ancora due morti nel frusinate

Le vittime nella nostra provincia sono due donne; una di 80 anni residente a San Donato Val di Comino ed un'altra di 91 anni residente a Sant'Andrea del Garigliano

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi sabato 7 maggio 2022 in relazione alle ultime 24 ore, si registrano due decessi (ieri uno; 865 vittime da inizio pandemia; 166 vittime da inizio anno), 314 nuovi casi positivi (-65) e 591 guariti su 2.097 tamponi effettuati (-333). I ricoverati sono 59 (-3). Le vittime sono un donna di 80 anni residente a San Donato Val di Comino ed un'altra donna di 91 anni residente a Sant'Andrea del Garigliano. Il Comune con il maggior numero di contagi è Cassino: 35. Seguono Ceccano (26) e Frosinone e Veroli (17).

Il dettaglio dei casi suddivisi per comuni 

Bollettino 7 maggio-2

+++ Aggiornamento alle 17 e 20 +++

I numeri nel resto della Regione: “Oggi nel lazio su 7.912 tamponi molecolari e 21.790 tamponi antigenici per un totale di 29.702 tamponi, si registrano 3.578 nuovi casi positivi (-229), sono 7 i decessi (-1), 1.058 i ricoverati (-7), 58 le terapie intensive ( = ) e +5.277 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,0%. i casi a roma città sono a quota 1.779”.

QUARTA DOSE: prenotazioni sul portale regionale (https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home) secondo le consuete modalità oppure presso il proprio medico di medicina generale o in farmacia. Si ricorda che la vaccinazione con 4 dose è rivolta a over 80 e over 60 che rientrino nelle categorie di fragilità individuate dal Ministero. Ricordiamo inoltre che chi è stato positivo dopo la terza dose (booster) è esentato dal nuovo richiamo.

UCRAINA: attivi a Roma gli hub di Ostiense, Termini e di via Lamaro dedicati ai cittadini provenienti dall’Ucraina. Fino ad oggi sono state rilasciate circa 17.700 tessere STP (straniero temporaneamente presente). Tutti hanno effettuato un colloquio di orientamento sanitario, il tampone e chi non lo avesse già eseguito, anche il vaccino.

EMERGENZA UCRAINA: l’assistenza sanitaria agli stranieri privi di un permesso di soggiorno viene erogata attraverso il rilascio di un tesserino con un codice regionale individuale STP/ENI (Straniero Temporaneamente Presente/ Europeo Non Iscritto) che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili. Tutte le info su SaluteLazio.it oppure chiamando il Numero Verde 800.118.800.

Superata quota 13 milioni e 470 mila vaccini complessivi, superate le 3,98 milioni di dosi booster effettuate, oltre l’82% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 148 mila i bambini con prima dose.

Si è conclusa alla presenza dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Ciociaria e Lazio, il bollettino del 7 maggio. Continua la discesa ma ancora due morti nel frusinate

FrosinoneToday è in caricamento