Sanità

Regione, fabbisogno dei posti letto ospedalieri: a Frosinone 1.794

Approvato il fabbisogno di posti letto autorizzati, garantendo una percentuale di 5 posti letto ogni mille abitanti su tutto il territorio regionale

La VII Commissione Sanità, Politiche Sociali, Integrazione Sociosanitaria e Welfare della Regione Lazio, presieduta dalla consigliera regionale di Fratelli d’Italia, Alessia Savo, ha approvato nella seduta di ieri, 2 luglio, la delibera relativa alla definizione del fabbisogno dei posti letto ospedalieri autorizzati dalla Regione per gli anni 2024-2025.

Grazie al proficuo lavoro di dialogo e concertazione tra i membri della Commissione e la Direzione regionale salute, è stato approvato il fabbisogno di posti letto autorizzati, garantendo una percentuale di 5 posti letto ogni mille abitanti su tutto il territorio regionale, per un totale di 28.574 posti letto.

“Il licenziamento di questa delibera dopo il lavoro fatto in Commissione – spiega la presidente Savo – si traduce concretamente sia in un provvedimento di cui la Regione Lazio è stata finora priva, sia nella declinazione del fabbisogno territoriale di posti letto autorizzati cercando di rispondere alle esigenze delle Asl di Roma e di ciascuna provincia”.

Sulla base della programmazione concertata con la Giunta e la Direzione Salute, la distribuzione dei posti letto delinea questi numeri: 9.256 posti letto per la Asl Roma1; 5.111 per la Asl Roma2; 3.974 per la Asl Roma3; 503 per la Asl Roma4; 1.419 per la Asl Roma5 e 2.493 per la Asl Roma6. Questa la programmazione nelle province: 2.208 posti letto per la Asl di Latina; 1.794 posti letto per la Asl di Frosinone; 1.274 per la Asl di Viterbo e 542 per la Asl di Rieti.

“Ringrazio il capogruppo di Fratelli d’Italia e quelli delle altre forze di maggioranza – ha detto ancora la presidente –  la Giunta, i membri della Commissione Sanità e i referenti della Direzione Salute, diretti dal dottor Andrea Urbani, per aver trovato, in un clima di grande collaborazione e con un alto senso di responsabilità, la migliore sintesi per rispondere con adeguatezza, efficienza e concretezza alla necessità di servizi, assistenza e cura emersi da tutti i territori della nostra regione.

Sono molto orgogliosa – ha concluso la Savo – del lavoro svolto dalla VII Commissione che mi onoro di presiedere e che oggi licenzia una delibera di assoluto rispetto nei confronti del bisogno di salute di tutti gli abitanti del Lazio. È così che intendiamo mettere in pratica quella buona e giusta sanità cui hanno diritto tutti i cittadini, senza distinzione alcuna. Anche oggi possiamo dire di aver scritto un’ottima pagina di storia che ci rende fieri del ruolo, della stima e della fiducia che gli elettori ci hanno testimoniato un anno fa, affidandoci la guida della Regione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, fabbisogno dei posti letto ospedalieri: a Frosinone 1.794
FrosinoneToday è in caricamento